La Rapidoo si prepara alla sfida con il Chieti

Pubblicato il: 16-10-12

La Rapidoo Latina Calcio a 5, lunedì scorso, 15 ottobre, è tornata al lavoro in vista del prossimo impegno di campionato contro il Cus Chieti, in programma domenica 21 ottobre al PalaBianchini. Ritrovato Terenzi, che dopo due settimane di lavoro e la partita giocata sabato scorso, 13 ottobre, a Palestrina, sta pian piano allineandosi al resto del gruppo, il tecnico Angelini ha perso per strada Bruno Lazarini, che il 24 ottobre partirà per il Brasile e Starzone, convocato dalla Nazionale argentina a Montesilvano per la preparazione in vista del mondiale. “Bruno lo aspettiamo per le fasi cruciali del campionato – ha spiegato il presidente della Rapidoo Latina Calcio a 5, l’avvocato Gianluca La StarzaMi auguro di tutto cuore che l’aria di casa e le cure ce lo restituiscano al meglio. A lui – ha spiegato il numero uno nerazzurro – vanno i miei più sentiti in bocca al lupo. Per quanto riguarda Starzone, tramite il presidente della nostra Federazione, sto cercando di intercedere con quella argentina, per averlo a disposizione almeno nei fine settimana. Con il Chieti non ci sarebbe comunque stato, perché deve recuperare dall’infortunio, ma spero di riaverlo per la gara di Napoli del prossimo 27 ottobre”. Angelini, dunque, così come è capitato con il Palestrina, dovrà fare di necessità virtù anche in occasione della sfida con il Chieti. Lo farà, però, con quattro punti in classifica, che sono un buon bottino per una neo promossa come la Rapidoo Latina Calcio a 5. “Io direi ottimo – ha tenuto a precisare il capitano e portiere della Rapidoo, Luca Corbucci Anche se, è giusto rimarcarlo, i punti potevano essere tranquillamente sei, ma va bene così. Siamo una squadra che può ritagliarsi un ottimo spazio in questo campionato e la risposta importante è arrivata proprio da Palestrina, dove senza Starzone e Lazarini, abbiamo giocato davvero una gara tosta, di carattere, mettendo in seria difficoltà un avversario quotato come il Palestrina. Tutto questo ed altro ancora – ha spiegato Corbucci – ha messo in evidenza la forza di questa squadra, che è messa molto bene in campo e che ha dimostrato, grazie a vecchi e giovani, di sopperire ad assenze importanti come quelle di Starzone e Lazarini”. Una Rapidoo Latina Calcio a 5 che, però, deve continuare a vivere alla giornata, partita dopo partita: “Ma questo non vuole dire – ha proseguito lo stesso Corbucci – che non si possa avere delle ambizioni. E credo che noi possiamo averle, per quanto fatto vedere sino a questo momento. Ripeto, i punti sino a qui, potevano essere sei, ma i nostri quattro ce li teniamo stretti, perché sono più che meritati”. La squadra si è allenata oggi, martedi 16 ottobre, all’ora di pranzo. Domani, mercoledì 17 ottobre, è prevista una doppia seduta. Poi giovedì e venerdì con la rifinitura, in vista della sfida di sabato 20 ottobre al PalaBianchini contro il Chieti.
 

Comunicato Stampa