Rapidoo Latina, intervista a Natalizia

Pubblicato il: 01-11-12

LATINA (LT) - La forza della Rapidoo Latina Calcio a 5 è, anche e soprattutto, quella di un gruppo che non si è mai tirato indietro. Soprattutto con quelle cosidette seconde linee che poi, in effetti, non lo sono. Lo ha dichiarato più volte il tecnico Angelini, lo ha ribadito a chiare note il presidente, l’avvocato Gianluca La Starza, che si è sempre fatto in quattro per garantire continuità soprattutto al gruppo di Latina, al cosidetto “zoccolo duro” di questa squadra. Ed uno dei perni è senza ombra di dubbio Andrea Natalizia, una delle bandiere di questa squadra. Da sette anni alla corte nerazzurra, Natalizia ha sempre portato acqua al mulino nerazzurro ed ora si gode questo splendido momento della serie A2. “Ce la stiamo godendo tutti – ha tenuto a precisare – restando con i piedi per terra e, soprattutto, molto umili. Soltanto in questo modo, possiamo toglierci delle belle soddisfazioni. Soltanto in questo modo possiamo andare lontano e ribadire, partita dopo partita, la nostra forza su ogni campo e contro ogni avversario”. A completamento dell’opera, che è ancora in corso, l’arrivo di un allenatore che, piano piano, sta plasmando a sua immagine e somiglianza la squadra. “Con il tecnico Angelini si lavora molto bene – ha tenuto a precisare lo stesso Natalizia E’ un professionista come pochi, che sa quello che vuole e che, giustamente, credendo fermamente in questo nostro gruppo, pretende molto da noi. E noi, ve lo assicuro, questo molto lo stiamo dando, perché anche noi crediamo in lui, in questo progetto e nella voglia di poter davvero scrivere una pagina importante di questo club. Questa è la forza del gruppo, questa è la forza di una squadra che, per carità, può anche commettere degli errori, ma su ogni campo e contro ogni avversario, se la gioca dal primo all’ultimo minuto”. Natalizia, poi, al pari di altri giocatori, è nerazzurro dentro. Ha la città e questa squadra, insomma, nel cuore: “Non potrebbe essere altrimenti. L’attaccamento alla maglia è un qualcosa che ha o non hai. E vi poso assicurare, e mi fa piacere che in molti lo evidenziano, che il gruppo dei ragazzi di Latina, è profondamente attaccato a questa maglia e a questa squadra. E, nelle difficoltà, come spesso è capitato, questo attaccamento è venuto fuori in tutta la sua essenza”. Intanto per la gara in programma sabato 3 novembre contro L.C. Five Martina Franca, la C.A.N. C5 ha designato questa terna: Malfer di Rovereto e Frasconi di Olbia, con cronomtrista Di Stefano di Albano Laziale. Una partita importante per la Rapidoo Latina Calcio a 5 che, contro un’altra grande squadra di questo girone “B” del campionato di A2, cercherà di riscattare la sconfitta patita sabato scorso contro Napoli.

Comunicato Stampa