Tutto pronto per Real Podgora - Anzio

Pubblicato il: 03-11-12

Si torna in campo per la quarta giornata del campionato di serie D, girone A, con il Real Podgora che ospiterà sul campo amico il Città di Anzio. Appuntamento per sabato prossimo, 3 novembre, con fischio d’inizio fissato per le ore 15.

Anche questa sfida, per il quintetto di mister Paccassoni, non è assolutamente da prendere sottogamba in considerazione del fatto che gli avversari di turno godono di sei punti in classifica risultato di due incontri vinti e uno perso (per altro in occasione della prima giornata contro il Nettuno 1 - 2)

Per il Real Podgora, nonostante la buona prova disputata contro il Sezze di sabato scorso che conferma come la formazione abbia superato gli “spaesamenti” iniziali, il Città di Anzio rappresenta sempre una bella gatta da pelare, soprattutto perché la condizione fisica non è delle migliori: Nevio Faggioni soffre di una fastidiosa tallonite e non sarà dell’incontro, così come Domenico Bacoli alle prese con l’infortunio alla caviglia ma già da lunedì prossimo 5 novembre tornerà ad allenarsi anche se in maniera molto blanda.

La naturale fase di rodaggio credo che ormai l’abbiamo quasi del tutto superata - ha detto Matteo Piovesan - anche perché abbiamo iniziato a lavorare molto intensamente già dai primi di settembre, quindi come gruppo ci siamo. Ovvio che gli avversari, sulla carta, li possiamo anche conoscere, aver sentito dire di loro, ma ogni volta per noi rappresentano una sorpresa. Come del resto noi per loro. E lo stesso varrà contro il Città di Anzio: i loro sei punti in classifica sono comunque un buon riferimento dal quale partire per noi, per non scendere in campo con la certezza di avere la vittoria già in tasca. Noi, come al solito, faremo la nostra partita e se tutto andrà come dovrebbe, sono certo che gli avversari torneranno a casa a bocca asciutta”.

I convocati: Sanavia, Bonfanti, Mameli (K), Cesaro, Altobello, Paolucci, Perin, Montalto, Ferreri, Magali, Manocchio, Piovesan.
Mister: Davide Paccassoni - vice allenatore: Marco Nardin - dirigente: Giovanni Sarra

Comunicato Stampa