LATINA SCALO CIMIL REAL PODGORA 1 2

Pubblicato il: 25-11-12

 
Torna a scalare la classifica il Real Podgora che batte in trasferta, nella settima giornata del campionato di serie D girone A, il Latina Scalo Cimil una delle attuali maggiori forze del campionato. La formazione di mister Paccassoni, però, prima di avere ragione dei padroni di casa ha dovuto sudare le classifiche sette camice in considerazione del fatto che la prima frazione di gioco se l’è aggiudicata proprio il Latina Scalo Cimil, con rete di Iannella poco dopo metà del primo tempo.

Ma nel secondo tempo è uscito il maggior carattere del Real Podgora e, soprattutto, la fame di punti per continuare a scalare la clssifica. Ed ecco che prima la rete del pareggio con Magali al decimo riequilibrava le distanze e riapriva la partita. Fin quando un tiro su azione di Nevio Faggioni, al 21esimo, offriva ai biancoblù la possibilità di conquistare l’intera posta in palio. Una maggiore concentrazione degli ospiti, proprio nel gestire il vantaggio acquisito, permetteva al Real Podgora di tornare negli spogliatori con i tre punti in mano.

E’ stata una partita dalla doppia personalità, per quanto ci riguarda - ha detto l’allenatore Davide Paccassoni - nel primo tempo  siamo stati più attendisti, meno aggressivi; nel secondo tempo invece abbiamo tirato fuori maggior carattere, capendo prima quali sarebbero dovute essere le occasioni da sfruttare, ed infatti poi il risultato ci ha premiato. Ma, più che altro, battere la Cimil, oltre ovviamente alla conquista dei tre punti che ci danno maggiore linfa, serviva come cartina tornasole per capire se la vittoria ottenuta sette giorni prima, contro il Flora, era un fuoco di paglia o l’inizio di un nuovo cammino, più concreto, rispetto ad un inizio di campionato, altalenante”

LATINA SCALO CIMIL - REAL PODGORA  1 - 2 (pt 1 - 0)
Latina Scalo Cimil: Rizzato, Bragagnolo, Vettore, Iannella, Manetta, Zanella, Cecconi, Pontecorvi, Righetti, Savo, Porcelli. All. Marracino.
Real Podgora: Bonfanti, Sanavia, Cesaro, Altobello, Paolucci, Corato, Perin, Montalto, Manocchio, Piovesan, Faggioni, Magali. All. Paccassoni.
Marcatori: Iannella, Magali, Faggioni.
 

Comunicato Stampa