Rapidoo Latina pronta per la Brillante

Pubblicato il: 07-12-12

Allenamento di rifinitura per la Rapidoo Latina Calcio a 5 che questa mattina, venerdi 7 dicembre, intorno alle 12 e 30, si è ritrovata al PalaBianchini per ultimare il cammino di avvicinamento alla sfida di domani, sabato 8 dicembre, alle ore 17, sempre al PalaBianchini, contro la Brillante. La sfida sarà diretta dai signori Gisondi di Molfetta e Zappacosta di Chieti, coadiuvati nel loro lavoro dal cronometrista Campi di Ciampino. Sarà l'occasione, quella di domani (sabato 8 dicembre) per tornare ad ammirare Marcelo Gimenez, di nuovo in maglia nerazzurra e pronto a far fare a tutta la squadra un ulteriore salto di qualità: “Di questo ne siamo tutti convinti – ha tenuto a precisare un altro argentino, Matias LaraMarcelo è un valore aggiunto che potrà, di sicuro, far crescere questa squadra”. Giovedì sera, 6 dicembre, a Roma contro la Lodigiani, c'è stata la prima uscita di Marcelo Gimenez con la maglia nerazzurra. Al di là del risultato finale, 6-4 per i capitolini, il tecnico Angelini è rimasto molto soddisfatto della prova offerta dall'argentino: “Sta bene ed ha voglia di giocare – ha spiegato l'allenatore romano della Rapidoo Latina Calcio a 5 – Marcelo ha voglia di far bene e di aiutare questa squadra a crescere. L'ho visto bene e sono convinto che sabato (8 dicembre) contro la Brillante farà una grande gara”. Il tecnico della Rapidoo Latina Calcio a 5 non è sembrato, invece, preoccupato della sconfitta in amichevole contro la Lodigiani. “Forse sono stato io a forzare un tantino la mano con i ragazzi, ma nell'impossibilità di poterci allenare al PalaBianchini, siamo andati a fare questa amichevole a Roma e, quando da una parte c'è una formazione motivata e dall'altra una che ha già il pensiero rivolto alla sfida di campionato e, dunque, propensa a non premere più di tanto sull'acceleratore, succede anche questo. Ben venga la sconfitta – ha spiegato Angeliniperchè sarà da stimolo in più per far bene contro la Brillante che, mi preme sottolinearlo, è una squadra da prendere assolutamente con le molle. Ci vorrà, dunque, una grande partita da parte nostra, ma è nelle nostre possibilità. Una partita sullo stile delle ultime due. Con pazienza, molta umiltà e serenità. Dovremo essere bravi ad aspettare il momento propizio per colpire anche perchè, torno a ripeterlo, la sfida con la Brillante è da prendere assolutamente con le molle”. Un piccolo spiraglio, intanto, per quanto riguarda Lucas Maina: “Non vorrei rischiarlo, ma la partita di domani (sabato 8 dicembre) è molto delicata e, quindi, lo vorrei almeno tra i convocati – ha spiegato Angelini Valuteremo la cosa sino all'ultimo momento”. In effetti, il tecnico capitolino vorrebbe preservarlo in vista della sfida sul campo del Loreto Aprutino che, molto probabilmente, verrà posticipata a mercoledi 19 dicembre, causa la probabile convocazione in Nazionale Under 21 per il torneo di San Pietroburgo di Yuri Bacoli. Per il resto, Rosati e Natalizia sono out.

Comunicato Stampa