Yuri Bacoli convocato in Nazionale Under 21

Pubblicato il: 11-12-12

Alle 12 e 15 di questa mattina, martedi 11dicembre, Yuri Bacoli è decollato, con i suoi compagni di Nazionale Under 21, alla volta di San Pietroburgo, dove da domani, mercoledì 12 dicembre, avrà inizio il prestigioso torneo internazionale “Autunno di San Pietroburgo”, giunto alla 16esima edizione. L'ufficialità di salire sull'aereo insieme al resto del gruppo, Bacoli l'ha avuta soltanto ieri, lunedì 10 dicembre, al termine della sessione pomeridiana, quando il Commissario tecnico, Raoul Albani, ha diramato la lista dei dodici che avrebbero preso parte a questo imprtante evento. La formula del torneo, al quale parteciperanno 8 nazionali di categoria, prevede la disputa di due quadrangolari con partite di sola andata e qualificazione per le semifinali delle prime due classificate di ciascun gruppo. L’Italia è stata inserita nel girone A assieme a Bielorussia, Slovacchia e ai padroni di casa della Russia. Nell’altro gruppo giocheranno Repubblica Ceca, Iran, Portogallo e Ucraina. Gli azzurrini debutteranno contro la Bielorussia alle 11,30 italiane (le 14,30 a S.Pietroburgo) di mercoledì 12 dicembre, per poi tornare in campo alle ore 10 italiane del giorno dopo contro la Slovacchia e chiudere il girone sfidando alle 16 italiane di venerdì 14 dicembre i padroni di casa della Russia. Le semifinali si giocheranno sabato 15 dicembre, il giorno dopo sono in programma le finali che chiuderanno il torneo. La piattaforma internazionale Eurosport 2 seguirà con 9 dirette e 3 differite il torneo “Autunno di San Pietroburgo”. Le prime due partite dell’Italia saranno trasmesse in diretta: Italia-Bielorussia dalle 11,30 italiane di mercoledì 12 dicembre e Slovacchia-Italia dalle 10 italiane di giovedì 13 dicembre. Prevista una differita alle 22,30 italiane di venerdì 14 dicembre per l’ultima sfida del girone eliminatorio Russia-Italia in programma alle 16 ora italiana. Eurosport 2 trasmetterà poi in differita una delle due semifinali di sabato 15 aprile, garantendo la diretta per la finale di domenica 16 dicembre. Grande soddisfazione in casa della Rapidoo Latina Calcio a 5 per questa convocazione di Bacoli, a testimonianza dell'ottimo valore dei giovani nerazzurri, non ultimo anche Rosati, che per infortunio (verrà operato di menisco domani, mercoledi 12 dicembre, dal dottor Martini, da alcuni giorni nello staff medico della società presieduta dall'avvocato Gianluca La Starza) ha dovuto saltare questo torneo. “Credo che la convocazione per questo prestigioso torneo di Yuri Bacoli – ha spiegato proprio La Starza sia la riprova della validità del nostro vivaio e dei nostri giovani. Bacoli è un giocatore di assoluta qualità, che sta trovando sempre più spazio in squadra e che si è meritato ampiamente questa convocazione. Sono davvero felicissimo per lui”. Complice questa convocazione, la Rapidoo Latina Calcio a 5 posticiperà la sua trasferta sul terreno del Loreto Aprutino dell'ex Andrea Terenzi, a mercoledì 19 dicembre. Lo stesso presidente, poi, è voluto tornare sul pareggio di sabato scorso. “Quando hai l'occasione più volte di mettere al sicuro il risultato e non la sfrutti, corri il rischio di compromettere la vittoria e così, purtroppo, è accaduto. Colpa nostra, perchè non dovevamo arrivare a 45” dalla fine con un solo gol di scarto, dopo tutto quello che avevamo creato nel corso della gara. Peccato, perchè i tre punti erano determinanti per la nostra corsa al vertice della classifica e alle Final Eight di Coppa Italia. Ora i punti dovremo andarli a prendere nelle prossime due trasferte contro Loreto Aprutino e Potenza. Sappiamo che non sarà facile, ma è nel nostro dna il fatto di saper uscire alla grande dalle situazioni complicate. Lunedì (10 dicembre) ho parlato a lungo con i ragazzi – ha proseguito e concluso La Starza ed ho letto nei loro volti la voglia di riscatto. E, soprattutto, il fatto di farsi guidare, anche e soprattutto, da un grandissimo giocatore come Marcelo Gimenez. Lui è stato il nostro acquisto di dicembre, il nostro mercato si chiude qui, ma vi posso assicurare che abbiamo preso, al di là dell'affetto che mi lega a lui, un grandissimo giocatore”.
 

Comunicato Stampa