La Rapidoo Latina pronta al match con il Modugno

Pubblicato il: 21-12-12

LATINA (LT) - Oltre al danno, la beffa. Oltre ad un arbitraggio, quello di Loreto Aprutino, che ha finito per condizionare la gara della Rapidoo Latina Calcio a 5, anche le squalifiche di Chinchio, tre giornate di stop per lui e Gimenez, che salterà la sfida di domani, sabato 22 dicembre, contro il Modugno. “Evidentemente non è bastato quello che è successo in campo mercoledi (19 dicembre) – ha spiegato il tecnico Angelini questa mattina (21 dicembre) prima di iniziare l'allenamento di rifinitura – Vorrà dire che faremo di necessità virtù, ma vi posso assicurare che la squadra che ho visto all'opera mercoledi (19 dicembre), è quanto di meglio i miei occhi potessero vedere. E' stata – ha proseguito l'allenatore della Rapidoo Latina Calcio a 5 – la nostra migliore prestazione e continuando di questo passo, noi possiamo davvero fare molta strada in questo campionato. Abbiamo perso Maina dopo soltanto quattro minuti e, nonostante questo e le espulsioni, abbiamo lottato sino alla fine, sfiorando a più riprese il gol della vittoria. Poi, purtroppo, abbiamo preso la rete a pochi secondi dalla fine, ma ai ragazzi posso soltanto che fare un applauso, di quelli scroscianti, per quanto hanno fatto. Vorrà dire che quello che abbiamo perso a Loreto Aprutino, ce lo riprenderemo con gli interessi nei prossimi impegni, magari proprio nelle prossime due partite contro Modugno e Potenza, gare che possono ancora regalarci la qualificazione alle Final Eight di Coppa Italia”. Ecco, appunto, la sfida con il Modugno, in programma domani, sabato 22 dicembre, al PalaBianchini, con inizio alle ore 17. Sarà l'ultima di un 2012 davvero da favola per la compagine nerazzurra cara al presidente, l'avvocato Gianluca La Starza. Non ci saranno Chinchio e Gimenez squalificati, mancherà Rosati, convalescente dopo l'operazione al menico e potrebbe non farcela nemmeno Maina. Dunque, una squadra in piena emergenza, ma... “sono fiducioso e ottimista. Perchè, lo ripeto, la prestazione di Loreto Aprutino, è stata più che convincente. La mia squadra – ha spiegato Angeliniha dimostrato di potersela giocare con tutti e di sopperire a qualsiasi tipo di avversità. Ora, però, sotto con il Modugno. Davanti al nostro pubblico, dovremo cercare di chiudere il 2012, che per il Latina Calcio a 5 è stato a dir poco fantastico, culminato con la storica promozione in A2, con una bella vittoria. Vorrei fare un appello ai nostri tifosi – ha concluso lo stesso allenatore nerazzurro – Mi auguro di tutto cuore che riempiano il PalaBianchini e che ci aiutino a vincere, come spesso hanno fatto, una partita importantissima per noi. Per festeggiare, poi, insieme il Natale in allegria”. Questa mattina, venerdi 21 dicembre, la squadra ha svolto alle 12 e 30, al PalaBianchini, la classica rifinitura in vista della sfida di domani, sabato 22 dicembre, con il Modugno, in programma al PalaBianchini alle ore 17.

Comunicato Stampa