Real Podgora batte l Aprilia San Giuseppe

Pubblicato il: 23-12-12

Con una splendida vittoria ai danni dell’Aprilia San Giuseppe, 0 - 7 il risultato finale, il Real Podgora chiude l’anno nel migliori dei modi in vista di ripartire il weekend dell’Epifania con uno sprint in più. Una valanga di reti sicuramente contro una delle formazioni che stanno arrancando in questo campionato di serie D ma che, per la prima volta in undici incontri, non ha segnato neppure un gol sul campo amico. Questo a significare che la formazione di mister Paccassoni ha lavorato bene in attacco, ma soprattutto in difesa, grazie ad una splendida prestazione del collettivo sul quale spesso e volentieri è emerso il terzo portiere della rosa David Palmigiani, in campo per sostituire il portiere titolare Sanavia fermo per una fastidiosa tallonite e Bonfanti bloccato da un turno di squalifica. Passando, invece, alla successione dei gol, ad aprire le danze è stato Matteo Piovesan ad appena otto minuti dal fischio d’inizio, ripetendosi poi in chiusura di gara al 45’ e al 52’. Mentre le altre quattro reti hanno portato la firma di Valerio Montalto al 22’ e di Luciano Paolucci, i quali hanno chiuso il primo tempo sul 0-3, e poi di Giuseppe Cesaro al 37’ e Nevio Faggioni al 38’.

“Sono molto soddisfatto di come la squadra ha risposto alle richieste societarie dopo un avvio di campionato un po’ troppo altalenante secondo gli obiettivi che ci eravano prefissati - ha detto il presidente Enrico Segala - e ovviamente non parlo del risultato dell’ultimo incontro, quando di quelli registrate da qualche gara a questa parte. Ora non dobbiamo abbassare la concentrazione, soprattutto durante il periodo delle festività natalizie durante il quale il campionato si fermerà per un turno”.

“La squadra ha raggiunto un’ottima amalgama, dentro e fuori dal campo di gioco - ha detto mister Paccassoni - segno che abbiamo lavorato bene e stiamo percorrendo la strada giusta. Purtroppo gli infortuni e la sfortuna alcune volte ci mettono lo zampino, ma abbiamo una rosa così ampia e così ben assortita che non ci farà preoccupare più di tanto in vista della ripresa del campionato e, soprattutto, in occasione del rush finale nel girone di ritorno. Dobbiamo continuare a lavorare così, concentrati e carichi, perché poi le qualità ci sono. Basta solo saperle utilizzare”.

Chiudiamo l’anno nel migliore dei modi - ha aggiunto il capitano Marco Mameli - e sono davvero soddisfatto di quanto fatto fino ad oggi da me e i miei compagni. Sicuramente avremmo potuto godere di qualche punto in più ad oggi in classifica ma, come dico sempre, i veri cavalli di razza non si vedono alla partenza, ma sulla lunga distanza”.

Superati i giorni dedicati al Natale, il Real Podgora tornerà ad allenarsi metà della settimana prossima in vista di alcune amichevoli utili a preparare il ritorno in campo sabato 5 gennaio in casa contro il Real Latina, in occasione della dodicesima di campionato.

Con l’occasione la Società Real Podgora augura un felice Natale a tutte le famiglie dei propri dirigenti, giocatori e sostenitori

APRILIA SAN GIUSEPPE - REAL PODGORA  0 - 7 (pt 0 - 3)
Aprilia San Giuseppe: Boccalato, De Gaspari, Siponi, De Santis, Mazzarotti, Vinci, Sorrentino, La Rosa, Pani, Orlando P., De Vivo, Orlando S. All. La Spina.
Real Podgora: Palmigiani, Mameli, Cesaro, Perin, Paolucci, Faggioni, Piovesan, Montalto, Mozzato, Magali, Mano. All. Paccassoni.
Marcatori: Piovesan (8’ - 45’ - 52’), Montalto (22’), Paolucci (29’), Cesaro (37’), Faggioni (38’)

Comunicato Stampa