Nuova Circe consolida il primato

Pubblicato il: 21-03-12

 La Nuova Circe, capolista del Girone D del Campionato di  Promozione Lazio, vince  per 2-1 sul Broccostella e si porta a + 12 punti dal  Fontana Liri(secondo) che  pareggia ad Arce. Torna al successo il Sermoneta imponendosi per 2 a 0 sull’Alatri. Quarto successo consecutivo  per il Città di Minturno che  si porta nella zona alta della classifica.

PROMOZIONE GIRONE  D
Nuova Circe - Virtus Broccostella 2-1
NUOVA CIRCE: Bernola, Toti (25’ pt Rinaldi), Reccolani, Omizzolo, Fiore, Onorato, Cinelli (1’ st Masini), Bernardo, Di Roberto, Berti, Sannino. A disp.
Corsi, Fedeli, Repele, Croatto. All. Marzella.
VIRTUS BROCCOSTELLA: Giustini, Mantova (1’st Rotondi), Cirelli, Bruni L., D’
Ambrosio, Caldaroni, Caravella, Vitale (1’st Romano), Reali, Pompillo, Bruni M.
(14’st Ascione). A disp. Mastropietro, Cipolloni, Carlino, De Corsi. All. Nanni.
 ARBITRO: Guglielmi di Roma 1.
 MARCATORI: 2’pt Sannino, 14’pt Cinelli, 19’pt Pompillo.
 NOTE: Ammoniti: Omizzolo, Fiore, Rinaldi, Mantova, D’Ambrosi, Vitale, Caldaroni, Caravella, Ascione
La capolista Nuova Circe  centra la diciassettesima vittoria stagionale e sale a +12 sul Fontana Liri - Alla squadra di Gianni Marzella bastano quattordici minuti per mettere le mani sulla partita e non mollarla più. Subito dopo il fischio di inizio Sannino va in goal: respinta della retroguardia avversaria e palla al numero undici rossoblu  che  batte Giustini con una precisa conclusione al volo. Passano altri dodici minuti e Cinelli raddoppia: cambio di gioco da destra a sinistra di Bernardo per Sannino che, senza pensarci due volte, spedisce il pallone al centro dell’area di rigoredove Cinelli si fa trovare pronto alla battuta di piatto.  Al 19’ Pompillo fa 2-1  su calcio piazzato  beffa Bernola.

Tecchiena – Città di Scauri Minturno 0-1
 TECCHIENA: Petriglia, Maliziola, Fattizzo, Pippnburg (1’ st Fanella), Capputelli, D’Arpino, Riuzzuto (18’ st Girolami), Caperna, Lembo, Salvatori, Leo. A disp. Ciocca, Frezza, Mulè, Trasolini, Catracchia. All. Vescovi.
 CITTA’ DI SCAURIMINTURNO: Grasso, Conte M., Merola, Cicala, Caiazzo, Sica, Petrillo (17’ st De Nicola), Pirolozzi, Taglialatela, Martino (34’ st Conte F.), Vezza (29’ st Graziano). A disp. Cenerelli D, Cenerelli S, Falso, Furlan. All. Pernice.
 ARBITRO: Affronti di Ostia Lido.
 MARCATORI: 15’ pt Martino.
 NOTE: espulsi Taglilatela e Lembo per doppia ammonizione al 36' st.

Sezze Setina-Pignataro 0-1
VIS SEZZE SETINA: Stefanini A., Brukner, Di Tullio (43’st Leva), Papa, Del Signore, Di Trapano, Pellerani, Violanti, Del Grande, Capuccilli, Milo. A disp. Zeppieri, Bonanni, Cacciotti, Arcese. All. Stefanini U.
C. PIGNATARO: D’Aguanno, Mazzocchella, Ferdinandi, Ronce (16’st Alborivo), Fulco, Trecinelli, Caitella (28’st Palmisano), Marroni, Grillo (23’st Feudi), Giurini, D’Arpino. A disp. Zolla, Sbragosa, Gagi, Varroni. All. Terzigni
ARBITRO: Guardalbene di Roma 1
MARCATORE: 47’st Trecinelli
I ragazzin di Ubaldo Stefanini sconfitti  nei minuti  di recupero  dal città di Pignataroa. In un primo tempo  equilibrato nel secondo tempo, al 23’, Capuccilli centra il palo con un’incornata a colpo sicuro sugli sviluppi di un cross dalla destra di Pellerani. Quando tutto lasciava pensare che il match si sarebbe concluso sullo 0-0, il Pignataro piazza il colpo del ko: D’Arpino raccoglie una corta respinta della retroguardia avversaria e batte in maniera inesorabile Angelo Stefanini.


Arce-Fontana Liri 0-0
ARCE: Leonetta, Della Bona, Parisi, Iori, Cappelli, Neri (45’st Bottoni), De Angelis, Colella, Laviola, Corsetti, Valev (40’ Massari A.). A disp.: Pesce, Capobianco, Massari A., Guida, Massari C., Bottoni, Bianchi. All. Ciardi.
FONTANA LIRI: Battista, Di Battista (37’st Gaeta), Greganti, Patriarca, Quattrucci, Pesce, Carmassi D. Caldaroni (20’st Greco), Ambrosi, Rocco, Marsella (15’st Bianchi G.).  A disp.: Olini, Gemmiti, Greco, Iafrati, Gaeta, Bianchi G., Bianchi A.. All.  Caldaroni M.
ARBITRO: Tambolleo di Formia.
NOTE: Ammoniti Cappelli, Colella, Greganti, Pesce. Espulso al 34’ st Ambrosi per proteste

Pro Calcio Lenola –Techna 2-2
PRO CALCIO LENOLA: Mancini, Di Trocchio (22’st Mirabella), Allard (9’’st Cervellieri), Noccaro, Subiaco, Di Biasio, Panno (22’st Tribuzio), Bruni, Colafrancesco, Filosa, De Filippis. A disp. Paparello, Ucciero, Magnafico, Pannone. All. Lauretti
TECHNA FERENTUM: Politi, Marocca, Palmieri (44’st Colapietro), Ciangola, Fontana Dan, Fortini, Coppotelli, Valenti, Ambrifi, Frate (15’ st Polistina), Settanni
A disp. Marcoccia, Mizzoni, Forte, Santucci, Fontana Damiano. All. Bellardini
ARBITRO: Sponze Roma 1
MARCATORI: 21’pt Frate (TF), 17’st Settanni (TF), 29’ st’ Bruni (PCL), 42’ st Di Biasio (PCL)
Note: espulso al 32’ st’ Fontana D (TF) per fallo da ultimo uomo. Ammoniti: Allard, Di Trocchio, Di Biasio, Subiaco, Mancini , Politi, Frate, Coppotelli, Palmier, Settanni

Pontinia-Bassiano 1-1
PONTINIA: Angrisani, Ben Hadda, Stefanelli, Zanutto, Fiorini, Montano, Forlano (36’st Salvini), Perfetti, Bassani (30’st Aquino), Cerolini, Incollingo (20’st Cerrocchi). A disp. Forzan, La Notte, Battistuzzi. All. Cencia
BASSIANO: Giubilei, Marsella, Argento, Cestra, Cima, Zazza, Saoud (24’st Chiavarini), Apponi (1’st Caiazzo), Caponera G. (1’st Benitez), Funari, Maglitto.
A disp. Ferrante, Esposito, Caponera L., Campoli. All. Campolo
ARBITRO: Pizzoli di Ostia
MARCATORI: 17’pt Perfetti (P), 37’st Funari (B)
NOTE: espulso 20’st  Marsella (B) per doppia ammonizione. Ammoniti Incollingo, Aquino, Salvini , Zazza, Marsella

Sermoneta – Alatri 2-0
SERMONETA: Pastro, Ltaief, Arduini, Birk, Dongu, Piras, Fiaschi, Ponso (14’st Cifra), Ciccarelli (23’st Cherubini), Maggi (41’st Cappelletti), Lubirati. A disp. Marinelli, Notarpietro, Sangermano, Marangon. All. Giovannelli
ALATRI: Rovitelli, Della Morte (28’st Bottini), Vitali, Naretti, Galuppi, Buerti, Dandini, Dell’Uomo (1’st Muraglia), Fanella, Restante (1’st Cifani), Capuano. A disp. Minnucci, Ben Nacer, Coccia, Robortella. All. Galuppi-Cataldi
ARBITRO: Paolini di Ostia
MARCATORI: 8’pt Piras, 47’st Lubirati
NOTE: espulso all’11’st Cifani (A) per proteste.
Il Sermoneta torna al successo in campionato  si fa subito vedere dalle parti di Rovitelli: cross per Lubirati, che dal centro dell’area piccola manda incredibilmente alto di testa. Dopo sei minuti  passa in vantaggio: palla recuperata da Maggi sulla trequarti ospite e immediata verticalizzazione per Piras che si presenta tutto solo davanti davanti al portiere. Passati in vantaggio, i padroni di casa allentano un pò la pressione e si limitano ad amministrare il risultato. Nel  finale  trovano il gol della sicurezza con Lubirati, che batte per la seconda volta Rovitelli con una  stoccata sotto misura sul traversone dalla destra di Cifra.

Real Casamari – Nuova Itri 0-0
REAL CASAMARI: Genovesi, Pagliaroli (30’ st Cocco), Santoro, Campioni, Carinci, Capoccetta, Micheli, Strangolagalli, Ciangola, Cestra (25’ st Recchia), Incitti (45’ st Fontana M.). A disp. Gentili, Rufa, Capogna. All. Di Rienzo.
NUOVA ITRI: Porcaro, Del Bove, Spirito (35’ st Vendittozzi), Patriarca, Illiano, Soscia, Fiore (30’ st De Tata), Cardillo, Idado, Sorrentino, Formato (10’ st Mallozzi). A disp. Frascogna, Russo, Auricchio, Ionta. All. Caneschi.
ARBITRO: Dolcini di Roma 1

Cassino - San Michele  0-2
CASSINO: Pocino, Oliva, Fardelli (1' st D'Aguanno), Palma (32' st Marangi), La Manna, Palombo, Pittiglio, Barchiesi, Carbone, Volante, Lombardi S (1' st Trotta). A disp. Gullo, Capocci, Bucolo. All. D'Urso-Galasso.
SAN MICHELE: Pepe, Ambrosi, Di Muro, Pignatiello, Carbonari, Taveri, Meneghello (41' st Picciotto), Costanzi (25' st Gravina), Egidi (35' st Martino), Cortani, Parente. A disp. Roma, Mercuri, Ruggiero, Renzi. All: Rossi.
ARBITRO: Di Marco di Ciampino.
MARCATORI: 27' pt Taveri (SM), 38' pt Meneghello (SM).


PROMOZIONE GIRONE C

Terza vittoria consecutiva per il Borgo Flora che in trasferta sull'ostico campo dell'Audace Genazzano è riuscita a spuntarla e a portarsi a casa i tre punti,battendo i padroni di casa 1-2.
Trova solo un pareggio l'Atletico Sabotino contro il Dilettanti Falasche,e il risultato non va oltre l'1-1. I pontini non trovano la vittoria,ma ci sono andati veramente vicini. Finisce a reti inviolate l'incontro tra San Pietro e Paolo - Pescatori Ostia,con le due squadre che non riescono a trovare il guizzo del gol.Ancora una sconfitta per la Sa.Ma.Gor. battuta sul campo della Vis Velletri con un secco 3-1. I pontini dovevano vincere in questo scontro salvezza,e invece trovano l'ennesima sconfitta e rimangono in ultima posizione con 17 punti.


Nettuno - Cava Dei Selci 1-0
NETTUNO: Giudice, Barbati (40’pt Paccariè), Massari (46’st Tell), Macciocca, Graziosi, Tozzi, Bernardi, Frezzotti, Bastianelli, Rinaldi, Casaldi. A disp. Proietti, Petrangeli, De Luca, Stazi, Giusti. All. Salafia-D’Agostino
CAVA DEI SELCI: Caucci, Migliari, Buzi (35’st Sciamanna), Fabiani (13’st Peduzzi), Cortese, Alonsi, Bottoni, Giacché, Cerroni, Rendina (13’st Massullo), Pacella. A disp. Clementi, Celani, Trevisani, Mancini. All. Pagliarini
ARBITRO: Luciani di Roma 1
MARCATORE: 49’st Bastianelli
NOTE: espulsi 40’pt Giudice (N) per fallo da ultimo uomo. 46’st Cortese (CS) per doppia ammonizione. Allontanati dalla panchina del Nettuno D'Agostino e Salafia per proteste al 49' st.Ammoniti: Macciocca, Frezzotti, Tozzi, Fabiani .

Palocco-Atletico Grottaferrata 3-1
PALOCCO: Del Proposto, Carracoi, Saba, Suppa, Carbonel, Adiletta, Leonardi (31’ st Iacone), Colluccini, Scardicchio, Atturi (13’ st Conversano), Masciangelo (33’ st Trotta). A disp. Moser, Palmieri, Quaglieri, Pierangelini.
All. Nardi (squalificato, in panchina Rossi).
ATLETICO GROTTAFERRATA: Senzacqua, Brecciaroli, Raparelli (31’ st Albertini), Stornaiuolo, Tibuzzi, Rosi, Vinciguerra, Marziale, Basili, Pippo (18’ st Mero), Commertoni. A disp. Canepone, Iacovacci, Martini, Solinas. All. Conte.
ARBITRO: Treglia di Formia.
MARCATORI: 5’ pt Marziale (AG), 17’ pt Leonardi (P), 15’ st e 40’ st Conversano (P).

Aud. Genazzano – Borgo Flora 1-2
AUD. GENAZZANO: Schiavella A., Polidori, Pennacchietti, Maferri (35’ st Colelli), Tozzi, Ronci, Zerboni, Rosa (1’ st Casali), Vannini (33’ st Vinci), Ceccobelli, Schiavella G. A disp. Neccia, Rueca, Morelli, Marcelli. All. Ascenzi.
BORGO FLORA: Cipriani, Trapani, Pacchiarotti, Caputi, Vitarosa, Rogato, Alessandroni (33’ st Lizzio), Camadossi, Campagna, Zigone (45’ st Fabrizi), Terrazzino (38’ st Pereira). A disp. Nazzanti, Fratocchi, Provenzano, Virgini. All. Mosconi.
ARBITRO: Orlandi di Viterbo.
MARCATORI: 1’ st Camadossi (BF), 3’ st Ceccobelli (AG), 14’ st Alessandroni (BF).
NOTE: Espulsi al 31’ st Schiavella G. (AG) e al 37’ st Tozzi (AG) per proteste

Vivace Grottaferrata – R. Morandi 0-0
VIVACE GROTTAFERRATA: Lampis, Viglioglia (1'st Schiaffini), Cozzolino, Palamidesi, Nigro, Pellutri, Botto (34'st Furfaro), Mastruzzi, Tiraboschi, Tafuri, Martini (1'st Bordoni). A disp. Cioci, Mudadu, Giglioni, Palomba. All. Borsa
 R. MORANDI: Lucci, Falconi, Leoni, Piretti, Castro, Emidi, Livatino, Gallone, Lupino, Santoprete (10’st  Iannicello), Ugolotti. A disp. De Paoli, De Pasquali, Cannone, Pagnanelli, Micheli, Zecca All. Gentile
 ARBITRO: Crescenzio di Aprilia
 NOTE: Espulsi: Al 28'pt Castro (M) per gioco scorretto.
La squadra di via degli Ulivi conquista un buon punto contro la terza della classe dell'ex Santoprete e mantiene l'imbattibilità interna dell'anno solare. Qualche rimpianto, però, c'è nella truppa biancorossa, perchè i lidensi hanno giocato per un tempo e mezzo in dieci uomini per l'espulsione di un ingenuo Castro, reo di un fallo a palla lontana. Trentaquattro i punti per la Vivace, i rossoblu salgono a 50.
Va bene così, ma poteva anche andare meglio. Il settimo pareggio stagionale della Vivace viene assorbito con alterni pensieri al "Comunale" di Grottaferrata. Da una parte la praticità di chi pensa alle zone basse, dove la lotta è sempre più serrata e senza esclusione di colpi, e che dunque vede di buon occhio il punticino strappato alla matricola terribile del girone C, dall'altra c'è rammarico per non aver portato a termine una vittoria che poteva arrivare vedendo gli sviluppi della gara, dove la R. Morandi è rimasta in inferiorità numerica prima della mezzora del primo tempo. Sarebbe stata anche l'occasione per vendicare lo 0-3 rimediato all'andata, quando sicuramente la squadra allenata da mister Gentile rappresentava un rullo compressore.
Il trend attuale dei rossoblu ostiensi è assai più alterno rispetto al primo di giro di boa. Nelle ultime sette uscite sono arrivate 3 vittorie, 1 pareggio (quello di oggi) e 3 sconfitte. Dopo l' 0-0 odierno la Vivace vede allontanarsi ilPalocco che ha battuto i cugini dell'Atletico  ma in ogni caso può ritenersi tranquilla rilevando il passo lento di quelle formazioni nel limbo fra la zona playout e quella della salvezza. Prima della sosta pasquale i ragazzi di mister Borsa sono attesi da una trasferta impegnativa, quella di Anzio a casa dei Dilettanti Falasche, che dopo il pari di oggi restano stabili con la R. Morandi nella terza piazza della classifica.
LA GARA - Saluti e abbracci nel pre - partita con il grande ex di giornata, Pietro Santoprete, che con la Vivace ha collezionato 5 presenze e 2 gol nel campionato in corso prima di approdare nelle fila rossoblu. Il bomber viene schierato inizialmente come punto di riferimento offensivo nella squadra di Gentile, ma giocherà poco più di 50 minuti. Accanto a lui ci sono Ugolotti e Lupino. I padroni di casa rinunciano allo squalificato Viscusi ed agli infortunati Trani, Minucci e Chiappelloni, il miglior realizzatore della squadra.
La prima mezzora regala ben poco agli spettatori del "Comunale". La Vivace fa un gran movimento in avanti con gli esterni Botto e Martini che coadiuvano Tafuri e Tiraboschi in mezzo, ma la difesa ospite, nonostante qualche sbavatura, non concede grandi spazi. Sull'altra sponda, proprio Santoprete scuote gli animi al minuto 24, quando approfitta di uno svarione difensivo biancorosso e supera Lampis  con un tocco sotto che colpisce però il legno della porta, così dunque svanisce la prima vera occasione da rete del match. Al 28' l'episodio disciplinare più significativo della gara, quando l'arbitro Crescenzio di Aprilia vede un fallo di reazione di Castro, n° 5 rossoblu, e lo spedisce anzitempo negli spogliatoi.
Brutta tegola per la R. Morandi, costretta a giocare in dieci per oltre due terzi di partita. Mister Gentile schiera i suoi con un 4-4-1 ben coperto,  la Vivace può alzare così il baricentro del gioco e della propria supremazia territoriale. La prima conclusione verso la porta lidense arriva al 33', quando Martini tenta il sinistro balistico su punizione dalla tre quarti di destra, palla fuori a lato. Due minuti dopo ospiti pericolosi con la punizione al limite diUgolotti che scheggia la traversa.
Prima dell'intervallo la migliore occasione da rete per i padroni di casa: Tiraboschi va a raccogliere una palla sulla fascia sinistra vicino al corner, palla dietro per Martini che crossa al centro dove c'è Tafuri che raccoglie e serve l'accorrente Tiraboschi, il bel destro a giro dell'attaccante classe '90 è ben neutralizzato da Lucci in tuffo alla sua sinistra. Pericolo scampato per la Morandi e fine del primo tempo.
Doppio cambio per i biancorossi all'inizio della ripresa. Mister Borsa lascia fuori Viglioglia, già ammonito, eMartini a favore di Schiaffini e Bordoni.
Al 51' Vivace vicina al vantaggio con Emanuele Botto, che riceve palla da Tafuri, converge sul destro e prova la conclusione da buona posizione, ma anche stavolta Lucci è attento e sventa la possibile rete biancorossa. Due minuti dopo una palla in profondità lancia Tiraboschi, ma la sfera corre troppo per la sua corsa ed il portiere rossoblu interviene col piede a risolve tutto. Al 61' ancora Tiraboschi  trova una palla in area e la calcia "sporca" all'indirizzo della porta avversaria, la difesa di mister Gentile si salva di nuovo.
Al 71' la grande opportunità per gli ospiti di passare in vantaggio: il difensore di casa Nigro intercetta in scivolata un'incursione di Ugolotti, la palla arriva a Lampis  che la raccoglie con le mani. Secondo l'arbitro si tratta di passaggio intenzionale da parte del capitano della Vivace, e dunque fischia un calcio di puniziione a due dentro l'area. Trascorre diverso tempo prima che si riesca a mettere tutti d'accordo per la battuta, alla fine il tiro diUgolotti viene respinto dalla foltissima barriera biancorossa e quindi agguantato da Lampis.
Al 79' la Vivace grida al gol sulla bellissimo tiro dal limite dell'area da parte di Mastruzzi che coglie in pieno l'incrocio dei pali alla sinistra di Lucci, che non avrebbe potuto far nulla su quel pallone che sfila fuori. Nel finale mister Borsa butta nella mischia Furfaro al posto di Botto, ma non accade più nulla di rilevante fino al 94', quando il punteggio si fissa definitivamente sullo 0-0.


Atletico Sabotino – Dilettanti Falasche 1-1
ATLETICO SABOTINO: Ghisu, Di Matteo, Cacciotti, Sarra, Fasulo, Gazzi,
Cocuzzi, Micheletti, Guerra (36’st Aloscia), Spogliatoio (20’st
Tomei), Baldin. A disp.: Reccanello, De Masi, De Angelis, Pozzato,
Battisti. All.: Cappelletti
FALASCHE: Papagna, Seguiti, Marson, Perica, Veglia, Lauri,
Porcari, Cancelli (44’st Bonomo), Rito, Buchicchio (1’st Massione),
Ceci (35’st Santin). A disp.: Capriello, Della Santa, Del Grosso,
Loria. All.: Bindi
ARBITRO: Moriconi di Roma 2.
MARCATORI: 20’pt (rig.) Spogliatoio, 43’st (rig.) Porcari
NOTE – Espulsi: 44’st Sarra per fallo di mano. Ammoniti: Marson,
Veglia, Lauri, Di Matteo, Sarra, Gazzi, Spogliatoio. Al 16’st Rito
sbaglia un calcio di rigore

V.J.S. Velletri - Sa.Ma.Gor. 3 - 1        
VJS VELLETRI: D’Angeli, Mollica, Ricchiuti, Cerci, Bocchetta, Benedetti, D'Adamo (45’st Paolillo), Ferrari, Termine, Pepe, Spagnoli (30’st Santoro). A.
disp. Borro, Tafani, Garbujo, Ladaga. All. Bruni
SA.MA.GOR.: Baratta, Camerota, Smorgon (36’st Germani), Cencarelli, Prosseda, Sances (1’st Trabacchin), Riggi, Di Marco (36’st Pescuma), Calvani, Zaza, Lecce. A disp. Miele, Favero, Forchia, Di Vito. All. Ciaramella
ARBITRO: Sig.Scacco di Roma 2
MARCATORI: 25’pt Termine(VV), 34’pt Camerota(S), 34’st Mollica(VV), 46’st Termine(VV).

Ciampino – Ostiantica  2-1
CIAMPINO: Albertini, Lunghi, Vannozzi, De Angelis (21’st Santodonato), Sina, La Forgia, Bianchi (21’st Mastrandrea), Frezza, Di Giosia (40’st Di Carlo), Pisapia, Campagna. A disp. Maggini, Curione, Guarano, Schiavo. All. Vulpiani
OSTIANTICA: Perazzolo, Porzio, Valeri, Raia, Boncompagno, Moretti, Meddi (30’
st Racchella), Taroni, Mucili, Di Nardo, Esposito(32’st Mazzei). A disp.
Belforte, Puleio, Vecchiolli, Subrizio, Fenu. All. Cotroneo
ARBITRO: Di Matteo di Roma 2
MARCATORI: 33’ pt Esposito, 39’ st Campagna, 42’ st Pisapia (rig)
NOTE: Al 45’ st espulso per proteste Belforte dalla panchina.


N. S. Maria delle Mole-Canarini Rocca di Papa 4-1
N.S. MARIA DELLE MOLE: Cosentino, Spigniello, Forte, Milazzo (32’st Man.
Terribili), Calderoni, Novelli, Varriale (17’st Ianneo), Ciolfi, Mar. Terribili (13’st Scafati), Virgilio, De Paolis. A disp. Brugnettini, Massarelli, Gagliardi, De Angelis. All. Leone.

CANARINI: Graziani, Lo Monaco, Giugliani (19’st Querini), Mostaccio (32’st Albertini), Lo Savio, Serafini, Davato, Sellati, Aiuti, Ulisse (10’st Rufini), Angelucci. A disp. Rossi, Mancini, Brunetti, Vinci. All. Panno.
ARBITRO: Di Vilio di Roma.
MARCATORI: 18’pt rig. Virgilio (S), 7’st Virgilio (S), 30’ Scafati (S), 39’ Lo Monaco (C), 46’ De Paolis (S).
Mai domenica fu più dolce per la supercapolista del girone C. La soddisfazione per la larga vittoria contro i rivali del Rocca di Papa, infatti, si somma alla gioia per la sconfitta esterna dell’inseguitrice Cava dei Selci ad opera del Nettuno. La squadra di Leone vola così a +10 dal secondo posto e si appresta a vivere il finale di stagione come un’autentica passerella trionfale.
Come spesso è accaduto nel corso del campionato, il Santa Maria delle Mole non ha espresso un gioco spettacolare, ma ha saputo ugualmente tenere in mano le redini di una gara fortunatamente quasi mai viziata dal nervosismo che aveva contraddistinto l’incontro di andata. Dopo uno spunto iniziale di Marco Terribili, al 18’ arriva il gol del vantaggio. De Paolis viene atterrato in area da Mostaccio e l’arbitro comanda un calcio di rigore. Dal dischetto va Virgilio e non fallisce, nonostante Graziani intuisca la direzione del tiro. Il primo tempo non offre ulteriori emozioni e si conclude sull’uno a zero in favore dei padroni di casa. In avvio di ripresa lo stesso Virgilio si ripeterà su punizione, dimostrando ancora una volta quanto la sua bravura nei calci piazzati sia una delle armi fondamentali nello sterminato arsenale di una squadra praticamente perfetta. Dopo le prove generali al 3’, con il pallone che pizzica la parte superiore della traversa, al 5’ il fantasista biancoceleste si esibisce in un’esecuzione magistrale di destro dai venti metri, piazzando il pallone alle spalle di Graziani per il gol del raddoppio. L’unica chance di riaprire il match per gli ospiti arriva al 23’, quando Rufini riceve l’imbucata di Aiuti e tenta per due volte di battere a rete da distanza ravvicinata, trovando la respinta di Cosentino nel primo caso e non riuscendo ad inquadrare la porta nel secondo. E allora sono i padroni di casa a sferrare il colpo del ko. Lo mette a segno Mario Scafati (subentrato a Marco Terribili a inizio ripresa), con un preciso rasoterra sull’uscita di Graziani alla mezz’ora. Con la vittoria in cassaforte per il Santa Maria, l’ultimo quarto d’ora di gara serve soltanto ad arrotondare il risultato. Al 39’ il solito vento marinese gioca un brutto scherzo ai padroni di casa, accompagnando in rete il cross sbagliato da destra di Lo Monago e regalando agli ospiti la consolazione del gol della bandiera. In pieno recupero, invece, De Paolis servito da Spiniello si toglie la soddisfazione del gol personale, fissando il punteggio sul definitivo 4 a 1. Per il Santa Maria delle Mole, ancora imbattuto, si tratta della ventiduesima vittoria in ventisei gare di campionato.


Ss.Pietro E Paolo - Pescatori Ostia 0-0
SS.PIETRO E PAOLO: Bono, Petruccelli, Naddeo, Bellamio, Lenzini, Giordani, Passeretti (32’st Mineo), De Bonis, Carletti, Saccaro (32’st
Viscido), De Simone (23’st Orlandini). A disp.: Ghirotto S., Orlandini, Ghirotto A., Bracciale, Leggeri. All.: Viscido.
PESCATORI OSTIA: Mariani, Fulco, Trezza, Del Giudice, Liso, Stampone, Angelelli, Favara, Vacchelli (35’st Vecchio), Lodi (25’st D’Ambrosio),
Morrone (25’st Zezza). A disp.: Gianbuzzi, Musselli, Paoli. All.: Rossi.
ARBITRO: Mattera di Roma 1
 

Comunicato Stampa