Le parole di Angelini in vista del Potenza

Pubblicato il: 12-01-13

LATINA (LT) - La partita più importante della stagione, forse della storia del club, andrà in scena domani, sabato 12 gennaio 2013, a Potenza, alle ore 16. Da quel momento in poi, la Rapidoo Latina Calcio a 5, sarà chiamata a mettere in campo tutto quello che ha, per cercare di centrare il prestigioso traguardo della Final Eight di Coppa Italia. “In effetti è così – ha tenuto a precisare anche questa mattina (venerdì 11 gennaio) il tecnico della Rapidoo Latina Calcio a 5, Marco AngeliniNoi tutti vogliamo far bene, continuare a stare lassù in classifica e, soprattutto, centrare questo prestigioso traguardo. Da dedicare al nostro presidente, ma anche e soprattutto a noi stessi che, lo dico senza falsa modestia, meritiamo, per quanto fatto sino ad ora, il raggiungimento di un obiettivo che sarebbe la ciliegina sulla torta. Ma, anche se non fosse così, il nostro girone di andata, può considerarsi ottimale. Vorrei ricordare che siamo una neo promossa e che, nonostante lo scotto di un campionato difficile e fondamentalmente diverso dalla serie B, abbiamo dimostrato di potercela giocare alla pari con tutti e, dunque, di meritare di giocarci la Final Eight di Coppa nell'ultima giornata contro il Potenza”. La gara di domani, sabato 12 gennaio, a Potenza, verrà diretta dai signori Nunzio Saitta di Catania e Angelo De Benedictis di Campobasso. Coadiuvati nel loro lavoro, dal cronometrista, il signor Luca Moscone de L'Aquila. Detto questo, è logico ed opportuno dare un'occhiata alla squadra che domani, sabato 12 gennaio, affronterà la Futsal Potenza. Non ci sarà Rosati, reduce dall'operazione al menisco, ma pronto sin dalla prossima partita, la prima di ritorno, in programma il 19 gennaio sul campo dell'Augusta, ma il resto del gruppo sarà a disposizione di Angelini che, in questa lunga sosta natalizia, complice anche degli allenamenti mirati ed un certo tipo di lavoro, ha potuto recuperare gli acciaccati e portare la squadra ad una condizione ottimale, soprattutto per quanto concerne gli uomini chiave. Nonostante i problemi degli ultimi giorni, sarà della partita anche Mathias Lara, anche perchè... “al pari degli altri – ha spiegato Angeliniha saputo stringere i denti ed è importante che sia del match. Siamo pronti a questa sfida, ma soprattutto siamo pronti ad affrontarla nel migliore dei modi, consapevoli delle difficoltà che andremo ad incontrare, ma altresì convinti delle nostre possibilità. Ripeto – ha concluso Angelinivogliamo questa qualificazione, per ribadire il nostro ruolo nel campionato, ma anche per regalare una grande soddisfazione al nostro presidente che, di sacrifici per creare tutto questo, ne ha fatti davvero tanti”.

Comunicato Stampa