Fitness Montello, la Frighi sul podio tricolore

Pubblicato il:13-11-15

Il Centro Fitness Montello sale sul podio del mondo. Il bronzo, pesantissimo, che arriva dalla Slovenia, fa bella mostra di sé al collo di Luisa Frighi. La karateka di Latina, partita con speranze e consapevolezza dei mezzi a disposizione, ha riportato a casa il terzo posto nel campionato mondiale seniores UWK, categoria femminile kata shotokan. Una versione del karate in cui è lo stile a farla da protagonista. Terzo posto che rimane un trionfo tutto italiano, considerando che a completare il podio sono state Valeria Gazzaniga (seconda) e Paola Mele (prima). Battuta la concorrenza mondiale di altre 23 atlete, in una competizione dai numeri impressionanti. In totale hanno preso parte alla kermesse ben 1358 atleti in rappresentanza di 43 Paesi del primo campionato UWK, che ha unificato diverse federazioni internazionali, tra cui WUKF, WUKO, ITKF, IKOK.  Tanto basta per cogliere il valore del risultato raggiunto dalla Frighi, che ripaga il lavoro della diretta interessata  e del M° Ornella Sperotto. Un terzo posto che arricchisce  la bacheca del Centro Fitness Montello, presieduta dal maestro Sergio Zonzin, mentre Elisa Frighi aggiunge un’altra credenziale di prestigio al suo curriculum.  In nove anni agonistici, il terzo posto in Slovenia è il diciottesimo risultato di rilievo.
Al debutto internazionale, nel giugno 2006, agli Europei seniores in Austria, la Frighi è la 3a classificata nel Kata individuale  e  1a  nel Kata a squadre (circuito WUKO). Nell’ottobre dello stesso anno, ai  Mondiali Juniores in Romania, conquista l’oro sia nel Kata individuale che di squadra (circuito WUKO). A giugno 2007, è la Spagna ad ospitare i Mondiali Seniores. Per la Frighi un secondo posto nel  Kata individuale ed un primo posto nella versione a squadre (circuito WUKO). A giugno 2008 i Mondiali seniores in Italia portano due bronzi nel Kata Individuale e nel Kumite individuale (circuito KOI). Un anno dopo, la stessa competizione, ma in Ucraina, riporta la Frighi sul podio più alto con il Kata individuale (circuito WUKF). Nell’aprile 2010, stavolta con gli Europei di Portogallo, il Kata individuale le vale il secondo posto, ed il terzo posto con il Kumite a squadre (circuito WUKF). Nel giugno del 2011 si torna in Italia con i mondiali e due secondi posti (Kata individuale e Kumite a squadre per il circuito WUKF). Gli Europei di Scozia nel giugno 2012 coincidono con l’argento nel Kata individuale e l’oro nel Kata a squadre (circuito WUKF). Due quarti posti nel 2013 ai Mondiali seniores in Romania (Kata a squadre – circuito WUKF) e nel 2014 agli Europei seniores italiani (Kata individuale  - circuito WUKF). In Slovenia la Frighi è tornata sul podio, zona che le compete di più.

 

 

C.S.



lapp Latina Calcio