Latina Vertical Sprint, raggiunto il limite massimo delle iscrizioni

Pubblicato il:31-12-15

 In netto anticipo rispetto alle precedenti due edizioni, il Reale Mutua Latina Vertical Sprint chiude le iscrizioni. Raggiunto il limite massimo (150) previsto dal regolamento. La grande attrazione che esercita l’evento del 10 gennaio 2106, ha favorito il boom di partecipanti e la corsa all’iscrizione. I 128 metri di altezza, 38 piani e 727 scalini sono i numeri della prima tappa dell’anno del running in verticale, ovvero la corsa lungo le rampe dei grattacieli. Latina si allinea alle altre vette mondiali, rappresentando l’unica  gara in Italia in cui si arriva ad una quota superiore ai 100 metri. Raduno alle 8 all’ingresso del Grattacielo “ La Torre Pontina “ in via Ufente 24. Alle 10 riunione tecnica, sopralluoghi, riscaldamento e prove libere. Partenza ore 10.30. Il ritiro dei pettorali è fissato per  sabato 9 gennaio presso il Maione Store , in via Tiziano 13 a Latina e la mattina della manifestazione (per i non residenti a Latina) dalle ore 8.30 alle 9.30 presso il piazzale antistante la partenza.
LE CATEGORIE
Definita la formula, che prevede una doppia manche, in cui sulla basa dei tempi stabiliti nella prima, nella seconda saranno in dieci a contendersi la vetta della Torre Pontina, l’organizzazione (Latina Runners e Maione Store) ha stabilito le modalità di premiazione. La classifica finale assoluta sarà redatta in relazione al tempo di ogni atleta in gara. Saranno così premiati: i primi 10 assoluti uomini e le prime 5 assolute donne;  i primi 3 di ogni categoria (maschili e femminili e per classi di età 18-29; 30-39; 40-49; 50-59; 60 ed oltre). Giuria composta da tre membri del comitato organizzatore e della Fidal. Possono essere adottate retrocessioni di posizione o squalifiche a seguito di comportamenti scorretti su reclamo dei singoli concorrenti se suffragati dai giudici di gara. Tutti coloro che completano il percorso, arrivando sulla terrazza, riceveranno la Finisher, la medaglia celebrativa dell’evento, tipica delle maratone o nel triathlon per suggellare lo spirito estremo dell’ impresa. La Finisher verrà presentata nei prossimi giorni, alla vigilia della gara. Come momento goliardico un riconoscimento andrà anche al team o al singolo atleta  più simpatico, visto che sono in molti a presentarsi il giorno del Vertical mascherati e con accessori discutibilmente atletici.
TOWER RUNNING E TRAIL FIDAL
Il Reale Mutua Latina Vertical Sprint mette in palio punti per il circuito internazionale del Tower Running, che dopo la prima tappa dell’anno a Latina, proseguirà per America, India, Germania, Inghilterra, Canada ed altri punti del globo.  Su scala nazionale il Vertical entra a far parte del circuito Trail della Fidal, che la federazione di atletica leggera riconosce come la “corsa a piedi che si svolge senza limitazione di distanza o dislivello in ambiente naturale (montagne, deserto, bosco o foresta, pianure, etc…). Per cui la Torre Pontina rappresenta una vera e propria eccezione, rispetto a quelle che possono essere ad esempio le Tre Cime di Lavaredo nelle Dolomiti.
GARA BAMBINI BIG
Momento non meno importante, sarà quello dedicato ai bambini, che  divertirsi allo stesso modo dei grandi. Per i piccoli atleti è stata infatti organizzata una competizione parallela. A partire dalle ore 9.30, quindi un’ora prima della competizione agonistica, la Compagnia di Pinco Panco traccerà il percorso della "Gara Bambini BIG" ovvero "Bambini in Gamba". Possono partecipare bambini e bambine dai 4 ai 12 anni e alla fine del percorso saranno tutti premiati. Iscrizioni gratuite. Per informazioni: Maione Store (0773-368960) e Oratorio San Massimo – fronte Obi (347- 5010586).
    

 

C.S.



lapp Latina Calcio