Nazionale U17, presentato Italia Spagna

Pubblicato il:19-01-16

Ferentino - Oggi, presso il Comune di Ferentino, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione di Italia-Spagna Under 17. L’amichevole si giocherà domani alle 15.00 presso lo stadio Comunale della cittadina in provincia di Frosinone che, con l’occasione, verrà inaugurato. “Per la prima volta una Nazionale giocherà nella nostra città, niente di più prestigioso per aprire i battenti di una struttura che accoglierà il Calcio dilettantistico e professionistico”: queste le parole del Sindaco, Antonio Pompeo, che ha aperto la conferenza ringraziando la Federazione per l’opportunità offerta, ribadendo quanto lo sport procuri occasioni di promozione, non solo turistica, ma anche culturale presso le giovani generazioni.
La nuovissima struttura ospiterà il calcio dilettantistico di base e, in virtù dell’ampiezza strutturale, sarà in grado di offrire i propri campi al Frosinone, società di livello professionistico. Nel suo intervento il capo delegazione Gianfranco Serioli si congratula per il binomio sport-giovani messo in campo con questa iniziativa: “Sono particolarmente orgoglioso che sia la Nazionale Under 17 a calcare per la prima volta, in una partita ufficiale, i campi appena realizzati dal Comune di Ferentino. Porre attenzione ai giovani e sul nostro futuro è la cosa migliore che si possa fare”.

Nazionale Under 17Della valenza tecnica del match ha parlato il tecnicoAlessandro Dal Canto:Un test veramente probante: inutile sottolineare quanto la scuola spagnola, oramai da anni, sia tra le più prestigiose nel mondo. Una partita difficile, che ci preparerà al prossimo impegno di marzo con la fase élite di qualificazione agli Europei di categoria”. Emozionato Giuliano Giannichedda, che di questa Nazionale è l’assistente allenatore, originario della Ciociaria dove ha mosso i primi passi della sua entusiasmante carriera calcistica: “Non ho avuto dubbi quando mi hanno chiesto un parere su Ferentino: conosco l’ospitalità di questi luoghi e la serietà con cui affrontano un certo tipo di appuntamenti”.
L’ultima parola a Pippo Melegoni, capitano e veterano in questa Nazionale: era in campo quando nell’ultima amichevole giocata in Spagna vinse 1-0 con i suoi compagni contro i diavoletti rossi: “Gli spagnoli sono tosti: una squadra tecnica e con tanta grinta. Domani non sarà facile, ma siamo pronti”.
Una giornata di festa, quindi, quella di domani, quando alle 11.30 si inaugurerà lo Stadio alla presenza dei vertici locali e federali: è previsto l’intervento del presidente federale Carlo Tavecchio e del direttore generale della FIGC Michele Uva.

Il saluto del presidente FIGC Carlo Tavecchio

 La maglia azzurra è patrimonio di tutta l'Italia, un simbolo capace di unire, attraverso il calcio, grandi città e piccoli centri in un abbraccio unico ed inesauribile. E' proprio con questo spirito e con contagioso entusiasmo che la città di Ferentino accoglie la Nazionale Under 17 in occasione dell'importante test match con la Spagna, la squadra più titolata a livello giovanile in Europa. Per questo voglio ringraziare il Sindaco e tutta la cittadinanza che hanno da subito manifestato il loro coinvolgimento per un appuntamento sportivo ricco di fascino che porta con sé tanti motivi di interesse, a cominciare dall'attenzione che la FIGC ripone nelle selezioni giovanili, grazie al coordinamento tecnico affidato ad Antonio Conte ormai più di un anno fa.
Investire sui giovani è una priorità della Federcalcio che ha varato a fine 2015 anche un piano di sviluppo quinquennale per l'istituzione dei Centri Federali Territoriali, poli di altissima preparazione tecnica e di crescita umana per le future generazioni. Oltre  a questo però si festeggia il rinnovamento di una struttura sportiva d'eccellenza, grazie alla sinergia con il Frosinone Calcio, che pone Ferentino e tutto il territorio in prima fila nell'ospitare manifestazioni calcistiche anche internazionali.

Il saluto del sindaco di Ferentino Antonio Pompeo

Per Ferentino è un onore potersi tingere d'azzurro in occasione di una gara così importante come l'amichevole tra Italia e Spagna. Sono certo che ci sarà il pubblico delle grandi occasioni, che inciterà la squadra di mister Dal Canto e mister Giannichedda.
Siamo grati alla FIGC, al presidente Carlo Tavecchio, per avere scelto la nostra sede. Con l'inaugurazione della Città dello Sport, un impianto di altissimo livello, auspichiamo che Ferentino diventi un centro attrezzato non solo per il calcio, ma anche per altre discipline e che costituisca un punto di riferimento per l'intero territorio, a disposizione di tutti coloro che gradiscono fare pratica sportivo.

G.P.



lapp Latina Calcio