Latina, il Comani incontra la cittadinanza

Pubblicato il:05-11-16

Latina, venerdì 4 novembre, in occasione del “Giorno dell’Unità Nazionale” e della “Giornata delle Forze Armate” l’aeroporto militare “Enrico  Comani”, sede del 70° Stormo “G. C. Graziani” è stato uno dei reparti dell’Aeronautica Militare aperto al pubblico.
In linea con le celebrazioni della festività del Quattro Novembre, organizzate dal Ministero della Difesa a carattere nazionale, l’apertura del Reparto costituisce un appuntamento annuale che gli uomini e le donne del Settantesimo hanno con i propri concittadini nel condividere i valori portanti delle Forze Armate.
Nella mattinata, il colonnello pilota Luca Vitali comandante il Graziani, ha dato inizio alle celebrazioni presiedendo la cerimonia dell’alza bandiera e, in memoria dei caduti appartenenti ai vari reparti che negli anni sono stati stanziati sull’aeroporto militare di Latina, ha deposto una corona di alloro ai piedi del monumento ai Caduti.
Il Comani ha aperto i propri “cancelli” alla popolazione locale, scolaresche e singoli cittadini, che guidati dal personale della Base, sono stati ben lieti di “calpestare” il suolo aeroportuale ed ammirare da vicino le strutture e toccare con mano i velivoli in dotazione al Reparto, l’Aermacchi T.260B e il Tecnam T.2006A, posti in mostra statica presso il piazzale delle bandiere del 207° gruppo volo.
Inoltre, durante il corso della visita hanno assistito allo svolgimento dell’attività di volo, che attualmente è focalizzata nella selezione degli allievi piloti del corso accademico “Urano V” che nei prossimi giorni conseguiranno il brevetto di pilota d’aeroplano, e altri cadetti di Pozzuoli per l’addestramento propedeutico al conseguimento del brevetto di pilota militare.
Ad oggi, la Scuola di volo di Latina ha rilasciato circa 12.000 brevetti di pilotaggio, collezionando un totale di 500.000 ore di volo, effettuate sui seguenti velivoli: Douglas C-47 Dakota, Beechcraft C45, Piaggio P.166M, Piaggio P.148, SIAI Marchetti SF260AM, Cessna L.19, Dornier 228, Piaggio P.68, Piaggio P.166 DL3, Alenia Aermacchi SF260EA, Alenia Aermacchi S.208 e Piaggio P.166 DP1.
Presso lo Stormo, nel primo semestre del 2016, sono stati brevettati dieci piloti della Forza Aerea del Kuwait, otto dell’Esercito Italiano e due della Royal Netherland Air Force.

 

C.S.



lapp Latina Calcio