Ferentino, assessore Bacchi su sicurezza cittadina

Pubblicato il:05-01-17

“Sul tema della sicurezza dei cittadini e del territorio c’è bisogno di lavorare quotidianamente in sinergia con le istituzioni deputate e con le forze dell’ordine. Trattandosi di un argomento assai delicato, come è facile intuire, è più importante agire che non farne argomento di polemica o di intervento sulla stampa, senza per questo sembrare insensibili all’argomento, anzi, l’esatto contrario. Proprio questo lavoro sta facendo, per quanto di competenza, l’Amministrazione comunale ogni giorno”.
E’ quanto evidenziato dall’assessore con delega alle politiche per la sicurezza Luca Bacchi, in merito agli ultimi accadimenti nella città.
“Il Comune è costantemente in contatto con la Prefettura e con le forze dell’ordine per avere attenzione e controllo quotidiano del territorio. Siccome però ho dovuto registrare interventi spesso poco esatti e che non danno nessun contributo positivo alla causa, mi preme fare alcuni chiarimenti: in primo luogo la convocazione di tavoli sulla sicurezza è competenza della Prefettura, laddove ne evidenzi la necessità. Molta confusione anche sull’aspetto relativo alla videosorveglianza che non è la risoluzione di tutti i problemi, ma un possibile deterrente. Purtroppo, anche questo un aspetto di tutta evidenza, le telecamere non sono presenti su tutto il territorio comunale. L’impegno dell’Amministrazione, già avviato, è quello di potenziarla per cercare di arrivare a controllare tutti i punti più strategici della città, così come continueremo a richiedere controllo e presenza delle forze dell’ordine: un lavoro, tra l’altro, che stanno facendo in maniera assidua, come dimostrano i risultati già raggiunti in questi giorni, grazie al loro intervento.
Mi preme infine evidenziare la necessità di affrontare questa problematica con la collaborazione di tutti, ciascuno per le proprie competenze e responsabilità, non dividendoci ma facendo squadra su un tema che purtroppo non riguarda solo la Ferentino, ma l’intero territorio provinciale e che ha bisogno di unità d’intenti e di azioni proprio per essere efficace”.

 

C.S.



lapp Latina Calcio