''A tutta birra'': di corsa in maschera

Pubblicato il:12-08-17

Stretta finale nei preparativi della quarta edizione di “A Tutta Birra”, l’esilarante gara a ostacoli in maschera che si svolgerà nella suggestiva cornice di Satricum a Le Ferriere (Latina) sabato 19 agosto. Start alle ore 17. C’è un podio, ma è relativo, perché la goliardia la farà da padrone, così come il rispetto delle regole e dell’ambiente. 
ScivulusIl beneplacito della Sovrintendenza per i Beni Culturali è la risposta all’obiettivo del Centro Fitness Montello, che ha curato l’organizzazione dell’evento targato Opes, avvalendosi della preziosa collaborazione dell’Associazione Culturale Acropoli Satricana: la valorizzazione del complesso archeologico di Satricum, che da quarant’anni esatti è oggetto di scavi dell’Università di Amsterdam. 
Lavori guidati da Marijke Gnade, professoressa di archeologia pre-romana.
Un giorno da atleti senza prendersi troppo sul serio, perché il vero podio è la suggestione dei luoghi, dallo sfondo del tempio della Mater Matuta all’amenità della campagne de Le Ferriere attraversate dal fiume Astura. 
Trattandosi di una competizione dal nome “A Tutta Birra”, prevede, lungo il percorso di 7 km, tre aree ristoro per sorseggiare birra artigianale East Side.  Giudici di gara valuteranno attentamente che l’atleta beva almeno un boccale (0.2 lt). Ai bambini chiaramente niente birra. BallumE già perché ci saranno anche loro, trattandosi di una giornata di festa dedicata in particolare alle famiglie e, per chi vuole, agli amici a quattro zampe. Non solo cani e gatti. 
Le prime ad essere premiate saranno le maschere. La più simpatica è dedicata Marco Ricchi, podista che viveva con grande entusiasmo A Tutta Birra, interpretando pienamente lo spirito della manifestazione. “Era la sua gara” dicono gli organizzatori. Poi sono previste altre categorie di maschere che saliranno sul podio. La valutazione avverrà nel corso di una sfilata che si terrà primo dello start.
Si arriverà così alle premiazioni classiche, dei primi cinque uomini e le prime cinque donne. 
Aumenta il numero degli ostacoli, che saranno ben 19. Partenza e arrivo coincidono con l’area welcome degli scavi di Satricum. Da lì in poi si entra in un percorso di fossi, scivoli, salite e discese, staccionate, guadi, reticolati, elastici, dossi e cunette, rotoloni di paglia, scale di corda, tavole oscillanti e tanti diavoletti …
Gli ostacoli sono stati costruiti di sana pianta dallo staff del Centro Fitness Montello, al lavoro da mesi per garantire divertimento e sicurezza. Per cui all’altezza di ogni ostacolo ci saranno membri dell’organizzazione che insieme alla Protezione Civile Gruppo Passo Genovese daranno tutte le indicazioni del caso.  Staff medico pronto per ogni evenienza. 
All’arrivo sorprese per i partecipanti, decisamente a tema con “A Tutta Birra”. Dopo le premiazioni in programma birra, gastronomia e musica. 
Obiettivo superare i 1200 iscritti dello scorso anno. 
Tutte le info necessarie possono essere consultate sul sito www.atuttabirra.run e sulla pagina https://www.facebook.com/atuttabirraLT

Francesco Paris



lapp Latina Calcio