Giuseppe Patrizi torna in politica

Pubblicato il:18-02-18

L'imprenditore Giuseppe Patrizi ha deciso di tornare in politica candidandosi in sostegno del centrodestra di Stefano Parisi. Patrizi ha curato aziende multinazionali, ricoprendo incarichi di prestigio. E’ stato reggente dell’Ente Provinciale in qualità di Commissario Straordinario nei due anni precedenti la gestione Pompeo: il suo governo si è concluso con un accantonamento di oltre quattro milioni di euro, una cifra piuttosto considerevole che ha facilitato investimenti importanti per la provincia di Frosinone. Successivamente è entrato a far parte dell’ Ufficio di Presidenza Nazionale di “Confimprese Italia”, carica che gli viene conferita «per il lodevole impegno profuso a sostegno ed in difesa del territorio». 
Ad inizio gennaio è stato nominato Presidente Provinciale dell’ UDC «per la sua esperienza politica e per la conoscenza del territorio».
Così Giuseppe Patrizi spiega la sua decisione di tornare a fare politica «L’ amore per il territorio mi ha spinto ancora una volta a scendere in campo. Non ho mai smesso di stare tra la gente e partecipare agli eventi: incontrando le persone ed ascoltandole ho avuto modo di approfondire le problematiche che affliggono ogni singola realtà locale. La mia mission è quella di ridare una dignità alla nostra provincia, per facilitarne un salto di qualità in tutti i settori strategici, con particolare riguardo per l’ occupazione, dando risposte serie, tempestive e concrete al mondo imprenditoriale. La mia campagna elettorale sarà sobria ed orientata all’ ascolto dei cittadini, come del resto ho sempre fatto».

Comunicato stampa



lapp Latina Calcio