Latina, cambio di comando al 70esimo Stormo

Pubblicato il:24-07-18

Martedì 17 luglio, alle ore 10.00, presso l’hangar dell’aeroporto militare “Enrico Comani” di Latina Scalo, si è svolta la cerimonia avvicendamento al comando del 70° Stormo “Giulio Cesare Graziani”, tra il Colonnello Pilota Luca Vitali comandante uscente e il Colonnello Pilota Francesco Maresca comandante subentrante.
L'evento si è svolto alla presenza del Comandante delle Scuole dell’Aeronautica Militare e 3ª Regione Aerea di Bari, Generale di Squadra Aerea Umberto Baldi ed ha visto la partecipazione del Sindaco di Latina, Dottor Damiano Coletta, del Prefetto di Latina, Dottoressa Maria Rosa Trio, delle più importanti autorità militari, civili e religiose locali, dei rappresentanti dei Labari, delle Associazioni Combattentistiche e d'Arma ed impreziosita da una nutrita rappresentanza dell’Associazione Guide e Scout Cattolici Italiani – Latina 3 di Latina Scalo.
Il Colonnello Vitali nel corso del proprio discorso di commiato, ha voluto ringraziare le Autorità civili e militari intervenute per il supporto costante e la fattiva collaborazione sempre dimostrata. Rivolgendosi poi al personale tutto del 70° Stormo ed ai frequentatori schierati ha voluto rimarcare come “tutto ciò che facciamo nella nostra vita ha un inizio ed una fine, se non fosse così non avremmo alcun motivo di fare del nostro meglio, avremmo tutto il tempo che vogliamo per correggerci e ricominciare da capo… ecco perché ogni istante che ci viene dato è prezioso e va vissuto al meglio delle nostre possibilità e capacità” ed ha proseguito ringraziando il personale “per tutti i sacrifici che avete fatto e per i risultati che avete permesso a tutto il Reparto di raggiungere, il mio unico consiglio per il futuro, che vale per tutti, è di avere sempre una mente aperta, perché per risolvere i problemi i percorsi possono essere diversi, l’importante è percorrerne almeno uno”.
Il Colonnello Maresca si è detto orgoglioso dell'incarico assegnatogli ed ha ringraziato le Superiori Autorità per averlo designato nel prestigioso incarico di Comandante del 70° Stormo, per l’assolvimento del quale “impegnerò tutte le mie energie disponibili affinché la missione che ci è stata affidata non solo sia portata a termine nel modo più efficace possibile, ma che lo sia sfruttando tutte le occasioni per valorizzare ognuno di voi…” ed ha voluto indicare come “la strada che percorreremo insieme sarà fatta di impegni, a volte di imprevisti, richiederà fatica e sudore, ci porterà a successi e forse anche a qualche sconfitta, ma sarà soprattutto una strada di conoscenza e di arricchimento reciproco. Se in questo viaggio sapremo intenderci come una squadra, anche una sconfitta sarà una sana occasione di crescita e motivo per fare meglio il giorno successivo”.
Ha, infine, preso la parola il Comandante delle Scuole dell’Aeronautica Militare e 3ª Regione Aerea, il quale ha voluto salutare i Labari e le Associazioni Combattentistiche e d’Arma che perpetuano il forte legame tra il personale in servizio e chi, nel passato ha indossato con onore ed orgoglio l’uniforme ed i Delegati della Rappresentanza Militare ed ai Rappresentanti delle Organizzazioni Sindacali, i quali rivolgeva il proprio particolare apprezzamento per l’alto livello delle attività condotte, sempre nel rispetto delle reciproche competenze. Nel ringraziare il Colonnello Vitali per l'ottimo lavoro svolto e nell'augurare al Colonnello Maresca le migliori fortune per il suo periodo di Comando, ha evidenziato i pregevoli risultati conseguiti durante la selezione al volo dei corsi Urano V e Vulcano V e di tutti i frequentatori italiani e stranieri. Ricordando, inoltre, il compianto Maggiore Orlandi, il Generale Baldi ha voluto rimarcare come siano state degne di menzione anche le attività di supporto condotte dal personale dello Stormo, in coordinamento con le altre componenti, militari e civili, a seguito del tragico incidente aereo di Terracina.
Il 70° Stormo, scuola di volo dell’Aeronautica Militare avente sede sull’Aeroporto Militare “Enrico Comani” di Latina, è posto alle dipendenze del Comando Scuole dell’Aeronautica Militare e 3ª Regione Aerea con sede a Bari, e da oltre sessant’anni assolve ai compiti istituzionali di selezionare e addestrare i futuri piloti militari dell’Aeronautica Militare, delle altre Forze Armate e Corpi Armati dello Stato e cadetti di altre Nazioni.
La Scuola di Volo pontina ha rilasciato, sino ad oggi, oltre 12.000 brevetti di pilotaggio, realizzando un totale di circa 500.000 ore di volo, effettuate sui velivoli: Douglas C-47 Dakota, Beechcraft C45, Piaggio P.166M, Piaggio P.148, SIAI Marchetti SF260AM, Cessna L.19, Dornier 228, Piaggio P.68, Piaggio P.166 DL3, Alenia Aermacchi SF260EA, SIAI Marchetti S.208M, Piaggio P.166 DP1 e Tecnam P-2006T.

 

C.S.



lapp Latina Calcio