Pesaro, al via il Campionato italiano sbandieratori

Pubblicato il:03-09-18

La trentasettesima Parata nazionale della Bandiera quest’anno si svolgerà nelle Marche, a Pesaro, da venerdì 7 a domenica 9 settembre.
Si tratta del Campionato italiano sbandieratori e musici della LIS (Lega italiana sbandieratori), in cui le compagnie affiliate gareggiano in varie specialità per conquistare il titolo di Migliore compagnia d’Italia.
La manifestazione sportiva di maggiore rilievo della Lega è coorganizzata dal Gruppo Storico “La Pandolfaccia” di Fano e dall'APA (Associazione Pesarese Albergatori) e gode del patrocinio del Comune di Pesaro e della Regione Marche.
Sono attesi quasi 500 atleti, tra sbandieratori e musici, provenienti da tutta la Penisola, appartenenti a 18 compagnie, di cui 17 in gara. Arriveranno dalla Basilicata (Avigliano), dal Lazio (Soriano nel Cimino e Viterbo), dalla Lombardia (Chiari, Legnano e Urgnano), dal Piemonte (Costigliole d'Asti), dalla Puglia (Lucera), dalla Toscana (Calenzano, Gallicano e Lucca), dall’Umbria (Amelia, Assisi -che parteciperà solo a una delle specialità, la grande squadra-, Città della Pieve, Montefalco e Orvieto) e quindi dalle Marche con Corinaldo e, appunto, Fano.
Già quindici anni fa un'edizione della Parata si svolse tra Pesaro e Fano, con gare spalmate tra le due città, ma questa è la prima organizzata interamente nel capoluogo di provincia dal Gruppo Storico “La Pandolfaccia”.
"Siamo onorati di ospitare un evento nazionale così importante per la Lega Italiana Sbandieratori - dichiara Fabio Frattesi, presidente 'La Pandolfaccia' - in quanto la nostra compagnia è relativamente giovane all’interno della Lega. Nonostante questo continuiamo il nostro impegno, iniziato lo scorso anno con l’organizzazione della Parata Storica a Fano, e quest’anno della Parata maggiore. Speriamo che i partecipanti si divertano nella tre giorni pesarese e apprezzino tutto il lavoro organizzativo svolto dai nostri ragazzi in questi mesi, per rendere l’evento più accogliente e bello possibile".
E un sentito ringraziamento per il grande impegno profuso è indirizzato al Gruppo fanese dal presidente della LIS, Marco Gastoldi, che sottolinea come la Parata nazionale della Bandiera, sia ormai “un appuntamento consolidato il cui obiettivo è non solo quello di offrire al pubblico uno spettacolo culturale e folkloristico di alta qualità, ma soprattutto di offrire a tutti gli atleti l’emozione di una sana ed amichevole competizione attraverso la bandiera, il tamburo e la chiarina”.
Le specialità in cui si misureranno sono cinque: singolo tradizionale, coppia tradizionale, piccola squadra, grande squadra e assolo musici, gara, quest’ultima, unica nel suo genere in tutto il territorio nazionale in cui ogni compagnia presenta con un massimo di dieci musici (tra timpani e fiati) un brano inedito accompagnato dalla componente coreografica. I risultati ottenuti nelle varie specialità concorreranno in combinata ad assegnare il titolo di Campione d’Italia.
Programma gare
Tutte le competizioni si svolgeranno in Piazza del Popolo (in caso di condizioni meteo avverse si sposteranno al Palacampanara).
Venerdì 7 settembre, alle 15, è in programma la cerimonia d’apertura subito seguita, alle 15.30, dalla gara di “singolo tradizionale”. Dopo la pausa per la cena, alle 21, è prevista quella  di “piccola squadra”.
Sabato si ripartirà alle 9 del mattino con la gara di “coppia tradizionale”. Nel primo pomeriggio, alle 14.30, si svolgerà la prima manche dell'assolo musici, seguita, alle 16.30, dalla nomina dei Maestri di bandiera e Istruttori musici di 1° 2° e 3° livello, quindi, alle 17.30, via alla seconda manche.
Domenica 9 settembre, alle 9, gli atleti scenderanno nel quadrato per disputare l'ultima gara, la "grande squadra". Alle 13 si procederà alle premiazioni e alla proclamazione della compagnia Campione d’Italia 2018.

Le tre giornate, scandite da gare ed emozioni intense, saranno arricchite sabato sera da un grande spettacolo di musica e bandiere dedicato a Gioacchino Rossini, nato a Pesaro, e del quale ricorrono i 150 anni dalla morte. Per l'occasione, gli sbandieratori de "La Pandolfaccia" si esibiranno sulle note del celebre compositore.
La partecipazione è gratuita e aperta a tutti.

ELENCO DELLE COMPAGNIE PARTECIPANTI
Sbandieratori e Musici Città di Amelia
Gruppo Sbandieratori di Assisi (compagnia presente ma non in gara)
Ass.ne Culturale e Ricreativa San Vito Martire di Avigliano
Alfieri e Musici della Val Marina di Calenzano
Sbandieratori e Musici Zeveto Città di Chiari
Sbandieratori e Musici Città della Pieve
Gruppo Storico "Combusta Revixi" Città di Corinaldo
"Gli Alfieri" Sbandieratori e Musici di Costigliole d'Asti
Gruppo Storico "La Pandolfaccia" di Fano
Gruppo Sbandieratori e Musici di Gallicano
Sbandieratori e Musici Città di Legnano
Sbandieratori e Musici Città di Lucca- Contrada Sant'Anna
Sbandieratori e Musici Città di Lucera
Gruppo Storico Sbandieratori e Musici Città di Montefalco
Sbandieratori e Musici dei Quartieri di Orvieto
Gruppo Sbandieratori e Musici Nobile Contrada Trinità di Soriano nel Cimino
Gruppo Sbandieratori e Musici dell'Urna di Urgnano
Sbandieratrici e Gruppo Storico Musicale Città di Viterbo

 

 

C.S.



lapp Latina Calcio