Pompeo rieletto Presidente della Provincia

Pubblicato il:01-11-18

FROSINONE - La guida della Provincia di Frosinone resta saldamente nelle mani di Antonio Pompeo. Numeri record per il bis a Palazzo Gramsci del Presidente e sindaco di Ferentino: oltre 50 mila voti ponderati e una percentuale che supera il 60%.  “Ci sono vittorie che hanno un significato speciale – spiega Pompeo questa lo è certamente. Quando vieni riconfermato alla guida di un ente importante come l’Amministrazione provinciale vuol dire che hai lavorato bene e ti è stato riconosciuto. Un lavoro complesso e difficile, perché non va mai dimenticato il contesto nel quale abbiamo operato: nel pieno di una riforma, senza certezze su funzioni e risorse, con personale dimezzato, con prospettive incerte”.
Ho voluto accettare la sfida però e, insieme ai miei consiglieri e agli amministratori, abbiamo dimostrato di potercela fare, come evidenziano i numeri di questa consultazione. Analizzando le cinque fasce di voto ponderato, l’apprezzamento e il riconoscimento sono evidenti. Ha vinto un modello di governo che ha messo al centro il territorio e sono stati ottenuti risultati importanti: senza pensare alle logiche di partito, andando al di là degli schieramenti, soprattutto per dare risposte ai cittadini. Questo dicono le urne”.
Ecco perché mi sento di ringraziare tutti i sindaci e tutti i consiglieri che si sono stretti attorno a questo progetto di Provincia. Una Provincia che include, che sa progettare, che sa mettere al centro i reali interessi della nostra terra. Una Provincia che ha ritrovato il proprio ruolo e la propria autorevolezza”.
Ora c’è da guardare avanti e pensare alle prossime sfide, sapendo però di avere una base solida dalla quale partire: un modello di governo che funziona. Il primo obiettivo sicuramente sarà il potenziamento della Casa dei Comuni, una priorità e una necessità”.
Passo poi ai ringraziamenti Pompeo: “In primo luogo voglio rivolgere il  saluto al mio sfidante, è stata una campagna elettorale serena e ci siamo confrontati su due visioni dell’ente. La mia è risultata quella che gli amministratori hanno voluto scegliere. Poi ringrazio tutti i sindaci e i consiglieri comunali: la partecipazione e il consenso sono stati straordinari. Infine alla squadra che mi ha supportato e mi ha accompagnato verso questa vittoria e che erano vicino a me ieri nel momento dello spoglio. 
Non tralascia, infine, l’aspetto politico Pompeo: “Certo, lo so: questa è una vittoria che fa bene, molto bene anche al Partito Democratico e al centrosinistra. Un partito che ha viaggiato unito, che ha fatto funzionare la sinergia con la Regione Lazio e gli altri enti territoriali, un partito che nel nostro territorio ha dimostrato che si può vincere mettendo al centro i temi reali della vita dei cittadini e delle necessità delle imprese. Un messaggio che spero arrivi anche ai vertici del Pd. La luna di miele del paese con le forze di governo non è eterna: prepariamoci, con serietà e responsabilità, a riprenderci il nostro ruolo”.

Comunicato stampa



lapp Latina Calcio