Giro in città con il bus elettrico

Pubblicato il:21-09-11

Latina -  Continuano le iniziative programmate dal Comune di Latina nell’ambito della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, la campagna promossa dall'UE per incentivare l’uso dei mezzi di trasporto meno inquinanti e adottare uno stile di vita più rispettoso dell’ambiente. Questa mattina ci sono stati due importanti appuntamenti. Il primo ha riguardato un itinerario compiuto a bordo di un mini bus elettrico nell’ambito dell’iniziativa dal titolo: “Latina-Littoria: passaggio a bordo di un mini bus elettrico alla scoperta della storia della città”. A bordo del piccolo mezzo elettrico sono saliti diversi passeggeri, oltre agli assessori Alberto Pansera e Marco Addonisio e al presidente della commissione viabilità Roberto Lodi. L’itinerario ha compreso la visita gratuita al museo di Piana delle Orme, in particolare i i padiglioni dedicati alla bonifica delle Plaudi Pontine. “E’ stata una interessante esperienza – afferma l’assessore Pansera ma soprattutto la conferma che una mobilità sostenibile a Latina è possibile. Noi, attraverso l’iniziativa del sindaco Giovanni Di Giorgi, abbiamo già dimostrato che i mezzi elettrici sono una realtà vicina che può essere alla portata di tutti per una città più vivibile”. La mattinata è quindi proseguita con il convegno tenutosi nel palazzo municipale dal titolo: “Mobilità in sicurezza. Aci e Comune di Latina nel sociale”. Tra gli interventi quelli dell’assessore Alberto Pansera, del presidente dell?Aci di Latina, avv. Aldo Panico, del dirigente della motorizzazione di Latina, Graziano Tabelli e del dott. Alessandro Grassi, della direzione studi di Aci Italia. Nel suo intervento il sindaco Giovanni Di Giorgi ha ricordato che, anche nel suo ruolo di presidente della commissione mobilità della Regione, “ho inteso dare segnali forti che vanno nella direzione di una mobilità sostenibile. Del resto Latina, proprio per le sue caratteristiche morfologiche, può rappresentare una città modello per una mobilità a impatto zero e, più in generale, per uno sviluppo che presti attenzione al verde e alle energie rinnovabili. L’amministrazione comunale sta mettendo in campo iniziative e risorse per una educazione al verde e per una attenzione all’ambiente con il fotovoltaico negli edifici pubblici, ad esempio, e per incentivare forme di risparmio energetico. Come ho già detto l’obiettivo – continua il Sindacoè di incentivare a lasciare a casa l’auto, con tutta una serie di benefici: ridurre le emissioni in atmosfera, decongestionare il traffico, diminuire l’inquinamento acustico, consumare meno petrolio e migliorare la qualità dell’aria che respiriamo.”. Il programma della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile varato dal Comune di Latina, prosegue questa mattina alle ore 11 nel foyer del Teatro D’Annunzio, con la presentazione di un progetto inerente gli interventi per l’abbattimento delle barriere architettoniche per i non vedenti, con l’installazione di percorsi guida e sistemi di segnalazione acustica in corrispondenza di attraversamenti pedonali e semaforizzati nella città di Latina. Latina è una delle 1413 città del mondo a partecipare – unica amministrazione del Lazio insieme al Comune – a partecipare alla Settimana Europea della Mobilità Sostenibile.

Comunicato Stampa



lapp Latina Calcio