Latina, ritornano gli Alpini

Pubblicato il:14-10-11

 La città di Latina è pronta ad ospitare il Raduno del 4° Raggruppamento Alpini, composto dalle sezioni del Centro-Sud ed Isole. E’ ancora negli occhi di tutti i cittadini la magnifica festa della 82a Adunata Nazionale Alpini che si è tenuta a Latina nel maggio 2009, questa volta l’adunata richiamerà nel capoluogo circa 7.000 “Penne Nere” e familiari provenienti maggiormente dall’Abruzzo e dalle altre Regioni del Centro-Sud, della Sicilia e della Sardegna. Si prevede un’affluenza di alpini già nella serata di sabato 15, ma la gran parte  giungerà nelle prime ore del mattino di domenica 16. Gli assessori Marco Picca e Gianluca Di Cocco, rispettivamente alle Attività Produttive e alle Politiche del Turismo del Comune di Latina, hanno concordato con le Associazioni di categoria, per partecipare degnamente ai festeggiamenti degli Alpini, nell’intento di creare le migliori condizioni di accoglienza per la Città, la concessione di deroghe per il prolungamento serale dell’orario di vendita da parte degli esercizi commerciali; proprio per garantire un adeguato livello di accoglienza e di servizio nonché per consentire alle imprese di cogliere le opportunità economiche derivanti da questi flussi. Con una propria ordinanza, il sindaco Giovanni Di Giorgi ha disposto la facoltà per le attività commerciali di vendita al dettaglio, su area privata, di poter estendete la chiusura fino alle ore 24,00 dei giorni 14, 15 e 16 ottobre. Per quanto riguarda, invece, gli esercizi pubblici di somministrazione di alimenti e bevande (bar, ristorante, pizzerie, ecc.) la facoltà di apertura è estesa 24 ore su 24, sempre dal 14 al 16 ottobre. “Si tratta di un provvedimento che raccoglie le istanze dei commercianti – afferma il sindaco Di Giorgiconsiderato che in città ci sarà un significativo aumento delle presenze in relazione al Raduno degli Alpini, abbiamo ritenuto opportuno non solo offrire un servizio continuo ed efficiente a migliaia di persone ma anche incentivare, in tal modo, il settore commerciale, in difficoltà per la contrazione dei consumi”. Benché sia un momento di festa, l’Amministrazione confida nel buon senso civico dell’intera Città, all’insegna del rispetto reciproco, invitando sia gli operatori degli esercizi pubblici sia i cittadini di utilizzare il massimo senso civico, nel rispetto della città e dei residenti. Su disposizione del Sindaco  il 16 ottobre  la 1^ Farmacia Comunale sita in Via Guido Reni (vicino Ospedale S. Maria Goretti), effettuerà l’apertura straordinaria. Per quanto riguarda le iniziative collaterali al Raduno, l’assessore Di Cocco ha disposto l’apertura straordinaria del Museo della Terra Pontina dal 14 al 16 ottobre, con i seguenti orari: 10,00-13,00 3 15,00-18,00. Saranno effettuate visite guidate a cura dell’associazione “Don Vincenzo Onorati”. “Ritengo importante la possibilità di mettere a disposizione il Museo per cittadini e turisti, un luogo che conserva e testimonia la storia del nostro territorio e della comunità pontina”, ha detto Di Cocco.

Di seguito il programma definitivo del Raduno Interregionale del 4° Raggruppamento Alpini e della 16^ Rassegna dei canti della Montagna, con i cori degli Alpini.


 Venerdì 14 ottobre:
ore 19,00 Chiese e piazze di Latina: concerti di cori e fanfare degli Alpini
Sabato 15 ottobre
ore 10,00 Monumento ai Caduti: alzabandiera e onore ai Caduti con deposizione corona
ore 18,00 Sagrato della Chiesa di S. Marco: Santa messa animata dai cori della rassegna
ore 19,00 Cortile Cambellotti: Concerto di Fanfare
ore 20,30 Teatro D’Annunzio: Serata di Gala Concerto di beneficenza per “Una
casa per Luca e L.I.L.T. di Latina”
ore 21,00: Cattedrale S. Marco: Concerti del Coro ANA Stella del Gran Sasso
Domenica 16 ottobre
ore 8,30: Piazzale Carturan: Ammassamento
ore 9,30: Corso della Repubblica – Sfilata
oer 17,00: Piazza del Popolo: Presentazione e concerto della Fanfara Alpina della Sezione di Latina
ore 18,30: Monumento ai Caduti: Corteo e Ammaina bandiera

Comunicato Stampa



lapp Latina Calcio