Presentato il Progetto "Plus": riqualificazione del litorale

Pubblicato il:27-10-11

 Presso la sala "De Pasquale" del Comune di Latina, si è svolta la Conferenza Stampa per la presentazione in dettaglio del progetto “PLUS”, con il quale il Comune di Latina ha chiesto accesso ai fondi comunitari per la riqualificazione e sviluppo di alcune aree della città, in particolare il litorale. Il sindaco di Latina, Giovanni Di Giorgi, ha introdotto il progetto e presentato l’arch. Paolo Portoghesi, il cui studio sta affiancando il Comune nella progettazione del “PLUS”. “Per il Comune di Latina e per la città è un grande piacere e un onore potersi avvalere della collaborazione dell’architetto Portoghesi nella realizzazione di un così importante progetto – ha affermato il sindaco Di GiorgiCi auguriamo che la Regione, nell’ambito del POR per l’accesso ai fondi europei, possa finanziare questo progetto. Al momento ci sono tutti i presupposti, ma avremo il riscontro finale nel prossimo mese di febbraio. Si tratta di un progetto molto ambizioso, per circa 15 milioni di euro, interamente finanziato dalla Regione che ci consentirà di avvicinare la città al mare. L’obiettivo è la riqualificazione del litorale che verrà completamente cambiato. Siamo molto fiduciosi, ringrazio gli uffici comunali che, insieme all’arch. Portoghesi, hanno realizzato un progetto di grande valore e immediatamente realizzabile, che ha una sua valenza al di là del PLUS. Nel caso in cui l’intervento sarà finanziato, i lavori inizieranno immediatamente e dovranno essere conclusi entro il 2015. Questo consentirà anche di dare ossigeno all’economia locale” . L’architetto Portoghesi ha illustrato gli aspetti salienti della sua collaborazione al PLUS, con gli interventi previsti per la riqualificazione del litorale. “Ringrazio il sindaco Di Giorgi e l’amministrazione comunale per aver voluto la mia collaborazione nel PLUS – ha detto Portoghesi - Il litorale di Latina ha grandi potenzialità e credo che attraverso questo progetto si possano ottenere importanti risultati. Il mio intervento riguarda la realizzazione di un nuovo assetto del lungomare, con la riqualificazione delle aree degradate con una uniformità che prevede una passeggiata pedonale accanto ad un’area ciclabile. Si tratta di una estetica molto semplice e funzionale, con nuovi impianti di illuminazione ed elementi come le panchine che saranno arricchiti da parti in mosaico”. Ad illustrare i passaggi tecnici e burocratici del progetto è stata la dott.ssa Lola Fernandez, responsabile dell’Ufficio progetti Unione Europea per il Comune di Latina, che ha sottolineato come il Piano comprenda anche aspetti di carattere sociale, come il completamento del centro per minori e disabili “Le Tamerici”, per renderlo attivo anche di notte. Il PLUS (Piano Locale e Urbano di Sviluppo) è un progetto finanziato con il POR Programma Operativo Regione Lazio Fondi Europei, per la rigenerazione delle funzioni economiche, sociali e ambientali delle aree urbane e per il quale, appunto, il Comune di Latina ha presentato la propria candidatura. Il finanziamento massimo per ogni comune è di 16 milioni di euro, e il progetto è composto da un insieme di interventi integrati finalizzati alla rivitalizzazione economica, sociale e ambientale di una porzione omogenea del territorio, appunto il litorale di Latina, attraverso azioni volte a rimuovere i fattori di degrado e a favorire lo sviluppo urbano sostenibile dell’area interessata. L’area oggetto degli interventi comprende la porzione del territorio costiero delimitato dal tratto lungomare compreso tra Capoportiere e Foceverde e delimitato inoltre dalla via del Lido, dalla via Litoranea, da parte dei Canali Colmata e Mastropietro, per una superficie complessiva di circa 536 ettari. E’ la parte territoriale costiera maggiormente antropizzata che presenta i principali elementi di degrado urbanistico, ambientale e sociale. Il Comune di Latina ha dunque presentato la propria candidatura nei termini e secondo le procedure stabilite, ora sarà la Regione a decidere l’ammissione alla seconda fase.

Comunicato Stampa



lapp Latina Calcio