Istituto Agrario "San Benedetto": iniziano i lavori per la realizzazione della rete fognaria

Pubblicato il:01-11-11

Continuano gli interventi a favore delle scuole di competenza provinciale come dalle line programmatiche messe in atto sin dalla passata consiliatura del presidente Armando Cusani. Il 4 novembre prossimo inizieranno i lavori per la realizzazione di una nuova linea di fognatura per acque nere e condotta idrica potabile presso l'Istituto Agrario "San Benedetto" di Borgo Piave a Latina. La gara è stata espletata dall'Acqualatina S.p.A. mentre i lavori sono stati aggiudicati all'impresa MI.COS. S.r.l. di Latina che offerto un ribasso pari al 12,50% sull'importo dei lavori posto a base di gara. Nella relazione viene descritto il progetto esecutivo di una nuova linea idrica potabile e di fognatura per acque nere da realizzarsi nel Comune di Latina, con tracciato dall'Istituto Professionale per l'Agricoltura "San Benedetto" sito in via Mario Siciliano, a B.go Piave, e proseguendo lungo la Strada dell' Acqua Bianca, sino ad innestarsi nell' esistente collettore fognario sulla S.P. 16 B.go Piave - Cisterna. Quest'ultimo recapita le acque reflue presso il vicino depuratore di Borgo Piave. Il progetto viene predisposto sulla scorta del Progetto Definitivo redatto dalla Acqualatina S.p.A. ed è stato approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n.79 del 19.06.2008 e prevede la realizzazione delle seguenti opere: l) un collettore di fognatura per acque nere che, partendo dall'Istituto "San Benedetto", attraversa con premente la S.S. 148 Pontina e le due carreggiate esterne ad essa parallele, raggiunge la Strada dell' Acqua Bianca, e prosegue lungo quest'ultima per gravità sino ad immettersi in un stazione di sollevamento della esistente linea di fognatura presente sulla S.P. B.go Piave Cisterna. Il collettore avrà una lunghezza di circa 1.300 m. All'interno dell'Istituto Agrario sarà realizzata una Stazione di Sollevamento; 2) una condotta per le acque potabili, che principalmente fornisce acqua alla strada denominata Via dell' acqua bianca e, in determinati periodi, può, a seguito di aggiunta di pezzi speciali, interagire con la condotta idrica presente sulla S.P. B.go Piave - Cisterna. L'intervento sarà svolto in coordinamento tra la Provincia di Latina e Acqualatina S.p.A. e resterà diviso solo per quanto riguarda la contabilità dei lavori, a tal fine il progetto presenta due computi metrici e due quadri economici distinti. Nella stesura del progetto di Acqualatina S.p.A. si è tenuto conto dei vincoli gravanti sulla zona di intervento e delle eventuali prescrizioni tecniche inerenti l'opera in oggetto. In particolare è stata svolta una ricerca in via preventiva relativamente ai vincoli da P.T.P., alle indicazioni delle aree protette, alle indicazioni dell'autorità di bacino regionale per il rischio idraulico, ai vincoli di P.R.G., ed a seguito di ciò è emerso che non sussiste alcun vincolo sul tracciato

Comunicato Stampa



lapp Latina Calcio