Due militari italiani feriti

Pubblicato il:29-12-09

Durante un\'operazione di scarico di materiali da un elicottero nella base di Bala Morghab, in Afghanistan, nella quale erano impegnati militari italiani, americani e afgani, uno di questi ultimi ha fatto fuoco sugli altri: secondo quanto appreso dall\'ANSA, un soldato Usa è morto e due italiani sono rimasti lievemente feriti. L\'episodio, secondo quanto riferito dallo Stato maggiore della Difesa, è avvenuto stamani alle 11.30 (le 8 in Italia). \"Durante un\'attività di rifornimento logistico a Bala Morghab, un soldato dell\'esercito afgano - ricostruiscono allo Stato maggiore - ha aperto il fuoco contro il personale delle forze Isaf (International Security Assistance Force) che sovraintendeva a questa operazione\". In seguito alla sparatoria \"due militari italiani sono rimasti lievemente feriti: uno ha riportato una lieve ferita alla coscia sinistra mentre l\'altro, oltre a una leggera ferita alla coscia destra, anche un piccolo trauma a un dito della mano destra. Medicati nell\'infermeria da campo della base operativa avanzata di Bala Morghab i due militari italiani hanno ripreso regolarmente il servizio\".Il militare afgano che ha aperto il fuoco a Bala Morghab, ferendo due militari italiani e uccidendo un soldato Usa, è stato arrestato. L\'uomo, pure lui rimasto ferito dalla reazione dei militari di Isaf e dell\'esercito afgano presenti sul posto, \"é stato immediatamente tratto in arresto ed attualmente è tenuto sotto osservazione nell\'ospedale da campo\", riferiscono allo Stato maggiore della Difesa. Gli accertamenti per chiarire l\'esatta dinamica della sparatoria sono tuttora in corso.

Francesco Paris



lapp Latina Calcio