Cusani e Calandrini in tour sui cantieri di Latina Scalo

Pubblicato il:16-11-11

Nei giorni scorsi il presidente della Provincia di Latina, Armando Cusani, ha visitato una serie di cantieri posti nella zona di Latina Scalo, dove si stanno realizzando interventi eseguiti con fondi del bilancio dell'Ente di via Costa. Lavori che interessano in particolare via Rojo, i marciapiedi di via Carrara, la ristrutturazione della Casa Cantoniera della Belladonna.
Ad accompagnare Cusani c'era il presidente del Consiglio comunale di Latina, Nicola Calandrini, che più di tutti si è speso presso il presidente della Provincia di Latina, affinchè questi progetti potessero trovare effettiva realizzazione.
Il gruppo, composto anche da tecnici della Provincia, ha visitato il cantiere di via Rojo, dove si stanno ultimando gli interventi sulla sede stradale e sulla rotonda di accesso all'Asse Attrezzato della zona Industriale di Latina Scalo. Un lavoro che permetterà al traffico pesante di evitare il centro abitato, con indubbie ricadute sulla qualità della vita degli abitanti.
"Una risposta importante a una nostra precisa e documentata richiesta partita diversi anni fa" - commenta Calandrini ricordando come siano stati necessari quasi otto anni per passare dalla progettazione alla realizzazione dell'opera. Tempi biblici dovuti anche a una burocrazia impossibile che rende sempre più difficile il lavoro delle amministrazioni locali, e più in senso lato alle imprese e ai cittadini.
Un esempio di ciò è rappresentato dall'intervento appena conclusosi per i marciapiedi di via Carrara, un'opera costata oltre 260 mila euro del bilancio provinciale, comprensiva del tombinamento e sistemazione a parcheggio del fosso antistante la scuola elementare di Tor Tre Ponti.
Lavori che dalla loro deliberazione fino al termine degli stessi hanno superato cinque lunghi anni, anche per l'inopinato cambiamento di normative regionali sopraggiunte in corso d'istruttoria del progetto.
"Un progetto" - ha sottolinea Calandrini - che abbiamo costantemente seguito per tutto il tempo e nel suo lungo e complesso iter, attraverso gli uffici di comune , provincia e regione".
La visita terminava presso la casa Cantoniera della Belladonna, ristrutturata con fondi provinciali.
Un manufatto di proprietà della Provincia di Latina gravemente ammalorato, che grazie alla sensibilità del presidente Armando Cusani è stato recuperato e messo a servizio della comunità come sede di rappresentanza associativa.
"Tre interventi importanti - evidenzia il presidente Cusani - che dimostrano, con i fatti concreti, l'impegno della Provincia di Latina nei confronti di una realtà importante come quella di Latina Scalo e del suo comprensorio. Una realtà in continuo e profondo mutamento che merita attenzione e rispetto da tutti coloro che amministrano la cosa pubblica".

Comunicato Stampa



lapp Latina Calcio