IL sindaco Di Giorgi lascia la Regione Lazio

Pubblicato il:22-11-11

Il consigliere regionale del PdL, Giovanni Di Giorgi, rinuncia al suo incarico alla Regione Lazio per fare il sindaco di Latina a tempo pieno. Lo ha annunciato nel pomeriggio nel corso di una conferenza stampa. Di Giorgi ha spiegato di essersi dimesso dalla carica di presidente della Commissione Mobilità e Trasporti della Regione e di aver comunicato al presidente del Consiglio regionale, Mario Abruzzese, e alla presidente Renata Polverini, di aver optato per la carica di sindaco di Latina.
"Così come richiesto dalla normativa regionale in materia - afferma Di Giorgi - ho esercitato la mia opzione, con una lettera che ho protocollato questa mattina. La mia scelta, in realtà, era chiara fin dal momento della mia elezione: voglio lavorare per la mia città, nel rispetto del mandato degli elettori. Insieme alla mia maggioranza vogliamo fare cose importanti per la città, soddisfare le istanze dei nostri cittadini. Fino ad oggi non avevo optato poiché sulla mia elezione a sindaco pende un ricorso del Pd. Io, però, la mia scelta l'ho fatta, la giustizia amministrativa farà il suo corso. Ora deciderà il Consiglio regionale quando farmi decadere - conclude - è possibile anche che la decadenza sia dichiarata già nella seduta di domani, io intanto, per chiarezza, ho comunque rinunciato all'emolumento da consigliere regionale".

Comunicato Stampa



lapp Latina Calcio