Presentato il piano decennale per l'edilizia popolare

Pubblicato il:21-03-12

 E’ stato presentato questa mattina, presso il palazzo comunale, il piano decennale di edilizia economica e popolare predisposto dall’amministrazione comunale di Latina. Si tratta del piano strategico di Edilizia residenziale pubblica (ERP) predisposto in collaborazione dagli assessorati alla Pianificazione e governo del territorio, guidato da Orazio Campo, e attuazione urbanistica diretto dall’assessore Giuseppe Di Rubbo.     
Il piano, presentato dal Sindaco Giovanni Di Giorgi e dai due assessori, prevede i seguenti dati:
-    27 aree totali da destinare ad Edilizia residenziale pubblica, distribuite su tutto il territorio comunale;
-    2.600 nuove abitazioni economiche e popolari, di cui 500 in edilizia convenzionata;
-    4 aree pronte ad essere portate in Consiglio comunale per l’immediata attuazione, per un totale di n. 400 abitazioni (ubicate 2 in via della Rosa, 1 a Borgo Grappa e 1 in via Zani);
-    due aree hanno l’iter in fase di completamento;  
-    un indotto economico complessivo di circa cento milioni di euro a seguito della realizzazione degli alloggi.                  

L’iter seguito da questa pianificazione è il seguente: il Comune ha acquisito le 27 aree in oggetto attraverso apposito bando pubblico, a costo zero per il Comune lasciando al privato il 28% delle cubature che però non sono ad edilizia libera ma convenzionata; ora il programma quadro di Edilizia residenziale pubblica passa in Commissione urbanistica per poi essere approvato definitivamente dal Consiglio comunale. Nel frattempo si sta procedendo all’approvazione dei piani di zona con iter separato che prevede passaggi in Commissione urbanistica e Consiglio comunale.
Da aggiungere al piano ERP anche la risoluzione del contenzioso con i privati per l’area ex Svar, con via libera ad altre 120 abitazioni in edilizia convenzionata.

Abbiamo dato seguito, dopo appena nove mesi dal nostro insediamento ad uno dei punti nevralgici del nostro programma – afferma il Sindaco Giovanni Di GiorgiSono soddisfatto perché questo ci consente di dare risposte chiare alla città, specie alle giovani coppie e a tutti coloro che non hanno i mezzi per acquistare casa. Si tratta di una progettazione di qualità che testimonia, inoltre, la grande sinergia e l’ottimo lavoro tra gli assessorati alla pianificazione del territorio e all’attuazione; in tal senso si tratta di un’altra sfida vinta. Ringrazio in particolare gli uffici comunali che hanno lavorato con grande impegno”.

Questa pianificazione decennale è stata realizzata con una precisa logica urbanistica – ha detto l’assessore Giuseppe Di Rubbo – che si integra con il territorio. Abbiamo così ottenuto tre importanti obiettivi: fornire una risposta sociale forte ad una esigenza abitativa manifestata dalla città; immettere sul mercato effetti calmieranti sui prezzi,  migliorando al contempo la qualità architettonica delle abitazioni; dare uno stimolo all’economia locale legata al settore edile, con un grande indotto, con un evidente impatto urbanistico ed economico positivo”.                                                         

Questa pianificazione strategica tiene conto dell’aumentato disagio delle crisi sociali, della necessità di dare risposte a categorie svantaggiate – dice l’assessore Orazio Campo - Il piano ERP tiene in considerazione anche la presenza di aree complesse, che hanno cioè avuto una crescita disordinata e quindi vengono previsti servizi per tali aere ottenendo due obiettivi: realizzare abitazioni di livello a costi bassi: riqualificare aree con crescita disordinata. Inoltre le abitazioni saranno realizzate con caratteristiche architettoniche di qualità e nel rispetto dell’ambiente”.     
 

Comunicato Stampa



lapp Latina Calcio