Speronata volante della Polizia

Pubblicato il:05-05-12

ROMA (RM) - La notte appena trascorsa ha severamente impegnato gli agenti della Polizia di Stato di Roma.  Due sono stati gli eventi che hanno caratterizzato la notte capitolina. Il più grave si è verificato in via di Vermicino dove un Tuareg condotto da due malviventi armati ha speronato una Volante. L'auto della Polizia si stava apprestando a fare un posto di blocco ed i malviventi, appena l'hanno vista, hanno immediatamente accellerato urtandola frontalmente. Fortunatamente i due poliziotti a bordo della vettura sono usciti illesi dal forte impatto. I malviventi hanno poi lasciato il Tuareg ad un chilometro di distanza dall'incidente e si sono dileguati. All'interno dell'auto dei banditi sono stati rinvenuti oggetti atti allo scasso. La Polizia Scientifica è immediatamente intervenuta sul posto ispezionando il Tuareg per cercare di trovare tracce utili che possano ricondurre ai banditi.

LA MATTINA SCARCERATI, LA SERA GIA' IN AZIONE - "Il lupo perde il pelo ma non il vizio". Tale proverbio ben si adatta a quanto accaduto ad una coppia di tossici nella giornata di ieri. La mattina di venerdì 4 maggio i due malviventi erano stati tratti in arresto e poi rilasciati per aver commesso un furto di lieve entità. La sera stessa i due sono rientrati in azione rubando dei computer da un negozio e caricandoli sulla loro vettura. I malviventi, dopo un breve inseguimento a piedi, sono stati tratti nuovamente in arresto da personale della Polizia di Stat ed assicurati alla giustizia.

Francesco Paris



lapp Latina Calcio