Sperlonga, i giornalisti austriaci alla scoperta della Riviera di Ulisse

Pubblicato il:19-09-12

 Il Consorzio “Sperlonga Turismo” continua la sua attività facendo ancora da “ambasciatore del turismo” è qui  che giovedì 20 Settembre arriveranno i più importanti giornalisti austriaci del momento. Friedrich Steinbock (Kronen Zeitung, principale quotidiano viennese), Petra Lerchbaumer (Kleine Zeitung), Eva Steindorfer (Die Presse), Colette Schmidt (Der Standard), Anja Kröll (Salzburger Nachrichten), Ines Klima (Oberösterreichische Nachrichten), Manfred Ruthner (Traveller) e  Kristina Tauer (Travel Industry Professional) arriveranno già mercoledì in Italia per iniziare la visita della Riviera d’Ulisse a Ponza, proseguire nella cittadina inserita tra “I borghi più belli d’Italia” e poi fare ritorno in patria dopo una visita a Gaeta per descrivere quanto visto e vissuto personalmente. Il tour è organizzato dall’ENIT in collaborazione con la compagnia aerea Flynki. «E’ una sorta di prosecuzione del lavoro fatto già al “Buy Lazio” – afferma Leone La Rocca, presidente del Consorzio Sperlonga Turismo - in un’ottica di internazionalizzazione della nostra offerta turistica. Non possiamo pensare di crescere e di lasciare ai nostri figli una città, un futuro migliore se non investiamo in quei mercati che stanno crescendo». «Mostreremo ai giornalisti austriaci – spiegano Luigi Franceschi, tutor del progetto di internazionalizzazione e Antonio Percario, consulente marketing del Consorzio – tutti i volti di Sperlonga: dal borgo alla spiaggia, passando per il Museo Archeologico col quale abbiamo iniziato quest’anno una piena collaborazione. Lo slogan è sempre lo stesso: “Sperlonga, il palcoscenico della vacanza” e, appunto, in un teatro si deve poter inscenare tutto. Stiamo mettendo le nostre conoscenze in fatto di turismo al servizio di Sperlonga per far sì che il brand di questa città si rivolga non soltanto a chi cerca mare, ma anche a chi richiede relax, cultura, storia e sport». In questo modo, inoltre, la navetta “Sperlonga Turismo” inaugurata quest’anno seguirà anche questi spostamenti, mentre con Enit e  la compagnia aerea Flynki inizia una campagna di co-marketing che collegherà molto più proficuamente la Riviera d’Ulisse ai visitatori provenienti dall’Austria. «E’ incredibile quello che siamo riusciti a fare solo negli ultimi cinque mesi – ammette Francesco Faiola, vicesindaco del Comune di Sperlonga con Delega al Turismo – e questa giornata dedicata ai giornalisti austriaci ne è la prova. L’esperienza del “Buy Lazio” è stata edificante, il Consorzio “Sperlonga Turismo” sta lavorando oltre il possibile per destagionalizzare i flussi turistici e conquistare nuove fette di mercato, senza perdere il nostro posizionamento tra le mete più gettonate del turismo di qualità».

Comunicato Stampa



lapp Latina Calcio