Fiaccolata in ricordo di Alessia

Pubblicato il:25-09-12

LATINA SCALO (LT) - Ha riscosso una grandissima partecipazione la fiaccolata che, questo pomeriggio, si è svolta a Latina Scalo per ricordare la giovane Alessia Calvani, investita la notte dello scorso 2 settembre da un'auto pirata. Al Borgo, per portare nuovamente cordoglio e sostegno alla famiglia della giovane vittima, non è mancara la presenza del sindaco Giovanni Di Giorgi. Alla fiaccolata hanno preso parte tantissimi amici e conosconenti della ragazza che hanno sfilato per le vie del Borgo con magliette e striscioni commemorativi.

Fiaccolata Alessia CalvaniINDAGINI - Nel frattempo le indagini per cercare di identificare il pirata continuano a ritmo serrato. La Polizia Stradale ha mostrato, in una conferenza stampa, le immagini registrate dalla telecamera della banca Unicredit di Latina Scalo dove si nota il passaggio della macchina che ha investito Alessia. La vettura, in prossimità dell'incrocio di via della Stazione e via del Murillo, invece di rallentare ha accelerato investendo la ragazza. Dalle analisi effettuate sulle immagini gli inquirenti hanno appurato che la vettura investitrice sia una classe A o B di colore grigio. Le supposizioni fatte dagli agenti della Stradale sono state confermate anche dalle ferite riscontrate sul corpo della giovane. La frattura a tibia e perone sarebbe stata causata dalla parte anteriore destra dell'auto mentre la frattura al bacino e il colpo al lato del viso sarebbe stata causata dal montante dell’auto. "Stiamo lavorando alacremente per scovare il pirata, ci riusciremo". Queste le parole del comandante Francesco Cipriano che sta passando al setaccio  le mercedes Classe A e B registrate alla motorizzazione civile di Latina. Al vaglio degli inquirenti ci sono anche le 10878 telefonate transitate dalla cella di Latina Scalo nei momenti precedenti ed antecedenti all'incidente. Gli investigatori controlleranno tali conversazioni per metterle in relazione al sinistro. Gli inquirenti rivolgono anche un appello a coloro che hanno notato qualche elemento utile per risalire al pirata: “Due ragazzi a bordo di una Opel Corsa bianca quella sera si sono fermati in un bar della zona e incrociarono l’auto che investì Alessia. Li invitiamo a presentarsi da noi, potrebbero avere particolari utilissimi per l'indagine e non saperlo”.

Francesco Paris



lapp Latina Calcio