Un bando della Regione Lazio destinato al centro minori di Latina Scalo

Pubblicato il:20-12-12

LATINA SCALO (LT) - La giunta municipale di Latina ha deliberato, quest’oggi, la partecipazione al Bando di gara della Regione Lazio per l’accesso ai finanziamenti finalizzati agli interventi di recupero e riqualificazione del patrimonio pubblico nei centri urbani e peri-urbani nei comuni del Lazio e municipi di Roma gravati da servitù militari. Un intervento di 100 mila euro, finanziata per il 30% da fondi comunali, che la giunta, in caso di vincita del bando, ha già deciso di destinare al Centro Minori di Latina Scalo. A darne notizia il Presidente del Consiglio Comunale di Latina, Nicola Calandrini che esprime tutta la soddisfazione per questa decisione che andrebbe a risolvere non pochi problemi di quello che è uno dei centri più importanti ed attivi di tutto il Comune. Questa possibilità era stata già prospettata, nei giorni scorsi, ad un nutrito gruppo di genitori dei bambini del Centro nel corso di una riunione svoltasi proprio a Latina Scalo. “ A tutti quei genitori” sottolinea il Presidenteho ben spiegato come funzionano i bandi di questo tipo e come questa sia una opportunità che va colta al volo, ma che si tramuta in progetto operativo solo se il comune risulta vincitore, anche se Latina come seconda città del Lazio, dovrebbe raggiungere un punteggio più che sufficiente per centrare l’obiettivo.” Calandrini sottolinea il fatto che ad essere stato scelto sia stato  il Centro Minori di Latina Scalo, segnale importante dell’attenzione rivolta alla Comunità da parte dell’Amministrazione Comunale. “ A tal proposito ringrazio il Sindaco Di Giorgi e l’Assessore Di Rubbo per una scelta che denota l’importanza del gioco di squadra amministrativo e premia una realtà sociale che sta operando, da anni, con impegno e costanza sul territorio”.

Comunicato Stampa



lapp Latina Calcio