Latina, raddoppio della pista ciclabile

Pubblicato il:31-05-13

Un altro tassello importante si aggiunge alla progettualità del PLUS: è il progetto della Pista pedonale Nascosa-Capoportiere. E’ stata trasmessa questa mattina per la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale la gara per l’aggiudicazione dei lavori per la realizzazione della pista che, in sostanza, rappresenta il raddoppio dell’attuale percorso ciclabile di via del Lido ma sarà destinata alla sola pedonalità, creando così due percorsi autonomi per ciclisti e pedoni. L’intervento, inoltre, sarà collegato alla pista ciclopedonale del quartiere Nascosa e non andrà a ridurre la sede stradale di via del Lido poiché sarà realizzata oltre l’attuale delimitazione della stessa. Il progetto, del costo complessivo di 800mila euro, rientra tra le opere del PLUS e rappresenta un altro importante tassello nella programmazione del PLUS stesso, che segue immediatamente i due grandi progetti già andati in gara della “Passeggiata a mare”, dell’arch. Portoghesi,  e del Parco attrezzato ”Vasco De Gama”, già andati in gara. I lavori saranno affidati entro il prossimo mese di luglio, mentre l’inizio dei lavori è previsto per l’autunno del 2013.   “Con grande soddisfazione abbiamo avviato la gara per l’affidamento dei lavori per il raddoppio della pista che porta al mare – afferma l’assessore all’attuazione urbanistica Giuseppe Di RubboSi tratta di uno dei progetti più importanti del PLUS dopo che sono andati già in gara la “passeggiata a mare” e il parco Vasco De Gama. Si tratta di un’opera molto attesa e richiesta dai cittadini visto il grande successo in termini di fruizione dell’attuale pista ciclabile di via del Lido. Voglio sottolineare un aspetto molto importante, essenziale: anche questa opera contribuisce ulteriormente ad avvicinare la città al mare, condizione essenziale per disegnare il futuro sviluppo della nostra città puntando sul turismo e sulla bellezza del nostro paesaggio. La realizzazione della nuova pista rientra in un più ampio quadro che prevede il collegamento con altre zone periferiche della città attraverso un sistema di percorsi pedonali e ciclabili, fino al raggiungimento del lungomare del Lido di Latina.”. “Anche questa opera, inserita all’interno del PLUS  – afferma il sindaco Giovanni Di Giorgiva inquadrata in una più ampia ed organica idea di sviluppo della città, che passa essenzialmente per la riqualificazione del nostro litorale. E’ uno strumento importante come lo sarà il PUA, che andrà in Consiglio comunale la prossima settimana per l’approvazione definitiva. L’amministrazione intende andare avanti spedita nell’attuazione del programma di sviluppo di Latina, in maniera organica e ragionata, Il PLUS e il raddoppio della pista ne sono esempi emblematici”.
Dal punto di vista tecnico il tracciato individua diverse tipologie funzionali di percorso:
• 1) pista pedonale con propria struttura c.a./legno (lunghezza: ml.1394,00);
• 2) pista pedonale da realizzare con tombinamento della scolina (ml.666,00 di cui ml.41,00 già tombinati);
• 3) percorso su passaggi pedonali a ponte (ml.47,00 totali).
• 4) pista pedonale su fondo esistente (ml.1557,00 su tratto stradale asfaltato);

 

Comunicato Stampa



lapp Latina Calcio