Latina Scalo, costituito il Comitato di Quartiere

Pubblicato il:16-07-13

Una nutrita assemblea, che si è svolta nei locali dell'ex cinema Enal, ha sancito nei giorni scorsi a Latina Scalo la nascita del Comitato Spontaneo di Quartiere
"Cittadini al servizio della Comunità" è stata la parola d'ordine che le nove persone  del comitato promotore hanno utilizzato per spiegare  e sintetizzare la loro iniziativa. E GIANNI CARDINALI- ADRIANA CIMENTON- CHIARA CONSOLI-VINCENZO D’AURIA- ASSUNTA MAGNONE- FABRIZIO MASINI-MAURIZIO MONTI- ANTONIO PARISI- AMEDEO TAMBURRIT, sono saliti a turno sul palco e, con l'emozione dei neofiti, ma con la determinazione di chi ha chiara la strada che vuole intraprendere, hanno spiegato le ragioni che sono state alla base della loro iniziativa. Riportare i cittadini al centro dell'azione amministrativa del comune, diventare interlocutori dell’Amministrazione Comunale di Latina per portare alla luce tutta una serie di problematiche che da anni si dibattono sul territorio e che non trovano soluzione,  raccogliere le istanze dei cittadini e portarle all’attenzione della politica, i temi affrontati nel corso dell'incontro che ha visto molte persone presenti ed attentamente partecipi a quanto si diceva.
Ora il comitato si sta organizzando per darsi una struttura operativa che sia in grado di portare avanti i vari problemi della zona ed a breve verranno organizzati altri incontri pubblici per iniziare a stilare un programma di priorità e richieste da sottoporre all'attenzione dell'amministrazione. Infatti, come hanno avuto modo di sottolineare molti degli intervenuti, il comitato non nasce contro questo o contro quello ma vuole essere stimolo e supporto anche ai consiglieri comunali eletti sul territorio aiutandoli a far meglio il loro lavoro. "Ai cittadini le proposta, agli amministratori comunali il compito di tradurle in azioni amministrative, farle diventare fatti concreti e soluzioni ai problemi."

 

G.P



lapp Latina Calcio