Cristina Iorio insegnante di Pilates partecipa al Mioff

Pubblicato il:22-10-13

Latina – Mosca, il Pilates e l’eccellenza pontina sul palcoscenico internazionale. Una vittoria tutta al femminile che porta il nome, il volto e la professionalità di Cristina Iorio unica insegnante italiana di Pilates invitata a partecipare al Mioff, 11° Convention Internazionale del Fitness di Mosca. Laureata ISEF ed operante da sempre nel mondo del fitness e del benessere, nel 1999 Cristina Iorio ha accettato una nuova sfida entrando nel mondo di questa nuova disciplina conosciutissima oltre oceano ma altrettanto sconosciuta in Italia. Dopo aver compiuto due anni di formazione ha fatto entrare di diritto il Pilates nel cuore degli atleti, e non solo, della provincia di Latina. Un viaggio in continua crescita, arricchito da aggiornamenti e incontri, da confronti e percorsi condivisi con trainer di fama mondiale ed indiscussa preparazione professionale. Nel 2007, sempre all’avanguardia nel settore, ha offerto al pubblico di Latina, in qualità di insegnante certificata, anche il Gyrotonic© e la Gyrokinesis©, due dei più moderni sistemi di allenamento costituiti da moduli di esercizi basati sul concetto del movimento pluridirezionale. La partecipazione alla convention di Mosca è stata quindi tutt’altro che casuale. In questi anni di sacrifici e di intensa attività formativa e di insegnamento Cristina Iorio ha, infatti, costruito un percorso che le ha consentito di accreditarsi anche oltre i confini italiani. E’ grazie a queste caratteristiche che Angelina Kochetova, Manager Responsabile del Pilates Institute Russia, scuola di formazione nazionale che, per la prima volta nel 2001, presenta questa disciplina alla popolazione Russa ha deciso di annoverare tra le stelle del Pilates internazionale proprio l’insegnante di Latina. “E’ stata una soddisfazione – commenta Cristina Iorioe soprattutto un riconoscimento al lavoro svolto sino ad oggi. Il Pilates è una disciplina complessa che troppo spesso viene insegnata con superficialità. La formazione e l’aggiornamento sono determinanti per chi lavora con le persone e deve, come nel caso del Pilates, affrontare situazioni molto delicate come il recupero dopo situazioni di trami e stress o la preparazione di atleti agonisti nonché il raggiungimento di una ottima forma fisica e di una corretta postura. Questa disciplina lavora sul corpo e sulla mente delle persone e deve essere insegnata con grande professionalità altrimenti si rischia di causare danni alla salute. Aggiornarsi significa crescere e per noi che operiamo in questo settore c’è una sola cosa da evitare a tutti i costi: l’improvvisazione sull’onda della moda”. Nei prossimi mesi Cristina Iorio è stata invitata a partecipare a numerose altre convention a livello internazionale. E il nome del Pilates targato Latina diventa biglietto da visita dell’eccellenza firmata Italia nel mondo.

Comunicato Stampa



lapp Latina Calcio