Furto nell'ambulanza

Pubblicato il:01-02-11

 
Il 28 gennaio 2011 si era tenuta la cerimonia di benedizione, seguita dalla consegna ufficiale del nuovissimo mezzo di soccorso alla Confraternita della misericordia. Un’ambulanza acquistata grazie ai fondi raccolti dalla Questura di Latina attraverso il progetto “Un pallone per amico”, che si è tenuto nell’arco del 2009. Ma è bastato pochissimo perché il mezzo entrasse nel mirino di un gruppo di ladri. è accaduto durante la notte tra sabato e domenica, quando la nuova ambulanza, consegnata la mattina di sabato alla Confraternita con tanto di messa di benedizione e cerimonia ufficiale alla presenza del questore Nicolò D’Angelo, era posteggiata in via Plinio il Vecchio. I ladri, dopo aver infranto il finestrino, si sono concentrati sul navigatore satellitare installato nel mezzo, sul monitor multiparametrico e su tutti gli strumenti sanitari di pronto intervento, tra cui un defibrillatore portatile. Poi hanno sottratto all’ambulanza anche i documenti di circolazione. Il mezzo di soccorso, senza mai essere entrato in funzione, è quindi già inutilizzabile. Un furto tanto più odioso perché, probabilmente, studiato, pianificato e consumato ai danni di un mezzo acquistato grazie alla solidarietà di aziende private e cittadini del capoluogo pontino che hanno collaborato alla raccolta fondi. Sul caso indaga ora la squadra mobile di Latina con il supporto tecnico della polizia scientifica che ha già effettuato i primi sopralluoghi per identificare i responsabili.

Francesco Paris



lapp Latina Calcio