Pasquale Maietta candidato alle Europee

Pubblicato il:17-04-14

LATINA (LT) - In vista delle prossime elezioni europee del 25 maggio, Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale ha ufficializzato la candidatura dell’on. Pasquale Maietta per il collegio dell’Italia centrale che comprende: Lazio, Toscana, Marche e Umbria. 
Maietta, eletto alla Camera dei Deputati alle scorse elezioni politiche per Fratelli d’Italia, ha maturato una esperienza amministrativa di consigliere comunale e assessore al Comune di Latina e da un anno è membro della Commissione Finanze della Camera dei Deputati.     

Ho accettato con grande entusiasmo la proposta ricevuta dal partito per la mia candidatura alle elezioni europee e ringrazio in particolare la presidente Giorgia Meloni per la fiducia che ha riposto in me, un diretto attestato di stima che mi ha convinto ad accettare questo impegno elettorale  – afferma l’on. Maietta - Si tratta di una sfida avvincente dai grandi contenuti e di fronte alle vere sfide non mi tiro mai indietro.
Ho accettato la candidatura per diverse ragioni. Intanto perché Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale è chiamato ad un passaggio fondamentale del suo percorso, vale a dire superare la soglia del 4% per portare la nostra voce in Europa, la casa comune in cui crediamo ma che è attraversata da una crisi di legittimità e credibilità. Gli stati nazionali hanno ceduto pezzi di sovranità, ma sono ora sono vittime di un’Europa burocratica e oligarchica che privilegia spesso interessi distanti dal ‘bene comune’, niente a che vedere con  L’Europa politica e democratica che animava i sogni dei suoi padri fondatori.  
Per questo, voglio contribuire con la mia esperienza amministrativa a cambiare questo stato di cose, attraverso i valori e le idee che Fratelli d’Italia-An sta portando sul nostro territorio per essere sempre più vicini alla gente e alle sue problematiche. Vogliamo difendere a Bruxelles la specificità della nostra economia, la cultura e il turismo, l’ambiente e il lavoro. È venuto il momento di dire che stare in Europa a queste condizioni non conviene all'Italia: ci vuole il coraggio di dire addio all’Euro! È mancato in questi anni un partito che sapesse mettere gli interessi degli italiani prima di tutto, davanti a quelli della grande finanza e noi lo abbiamo costruito.
Da non dimenticare, però, la grande opportunità offerta dal nuovo programma di fondi europei 2014-2020, che deve rappresentare una priorità per il nostro Paese in chiave di sviluppo.               
Arriva un momento in cui è giusto cercare di valorizzare la propria esperienza e le proprie competenze: parafrasando John Kennedy, non è importante ciò che può fare il nostro Paese per noi ma cosa noi possiamo fare per il nostro Paese.   
Il mio obiettivo e quello di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale è avere in Europa una rappresentanza espressione del nostro territorio, che potrà essere il vero collegamento con l’Europa per percepirla un po’ meno distante dalle esigenze dei cittadini
”.

Francesco Paris



lapp Latina Calcio