Latina, le Associazioni Combattentistiche ricevute dal Vescovo Mariano Crociata

Pubblicato il:17-03-15

Il 17 marzo u.s. una rappresentanza delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma presso la “Casa del Combattente” di Latina,  è stata ricevuta nella Curia Vescovile da S.E. Mons. Mariano Crociata – Vescovo di Latina, per un incontro di saluto e conviviale conoscenza dei compiti statutari delle singole realtà associative.
Il presidente dell’Associazione Vittime Civili di Guerra – Cav. Sante Cerroni, nell’aprire l’indirizzo di saluto al  Vescovo,  ha voluto ringraziare per aver accettato l’invito d’incontro richiesto fin dal suo arrivo a Latina nel novembre del  2013. Entrato subito nel tema della solidarietà & Pace e consegnato il Crest regionale dell’Associazione,  ha portato in luce  le continue efferatezze che le guerre nel mondo ancora provocano, lasciando sul campo vittime innocenti con mutilazioni permanenti.  
L’Istituto del Nastro Azzurro fra Combattenti Decorati al Valor Militare, rappresentato dal Segretario Provinciale Giuseppe Gaeta, ha portato i saluti del Presidente Stefano Millozza e dell’intera collettività associativa.
Nel breve briefing esplicativo, ha messo a conoscenza le attività promosse lo scorso anno e quelle in itinere, tra cui la mostra itinerante appena inaugurata il  giorno 12 u.s. presso la Scuola Nautica della Guardia di Finanza di Gaeta in occasione del “1° Centenario della 1a Guerra Mondiale” che rimarrà aperta al pubblico fino al 4 ottobre 2015.
L’Associazione Marinai d’Italia è stata rappresentata dall’Ammiraglio Marini, membro del Consiglio Nazionale e fondatore della Sezione di Latina. Anche l’Associazione Ufficiali in Congedo, rappresentata dal presidente Flavio Cenci, non ha voluto far mancare la vicinanza dei suoi iscritti, spiegando al padrone di casa le attività connesse al suo ufficio.
Il Vice presidente dei Bersaglieri – Stefano Morello, portando il saluto del presidente Massimo Petrini,  non ha fatto mancare la vicinanza dei soci e riferito le date dei raduni nelle varie città italiane.
Dopo aver ascoltato con attenzione le rappresentanze in un clima di serena cordialità, Sua Eccellenza ha voluto che non dimenticassimo i giovani, chiedendoci di coinvolgerli in progetti che non facciano dimenticare il passato ma per spronarli a guardare con positività, fiducia ed  altruismo il futuro che hanno davanti. La benedizione apostolica sui presenti, ha concluso la visita di cordiale saluto.

 

C.S.



lapp Latina Calcio