Trionfo per la delegazione pontina della Federazione Italiana Cuochi

Pubblicato il: 04-04-13

Successi,successi e ancora successi per gli chef della provincia di Latina appartenenti alla Federazione Italiana Cuochi che continuano a vincere e convincere nelle maggiori competizioni riservate alla categoria. Ad  impreziosire il medagliere gli ori, gli argenti e il bronzo conquistati negli ultimi due concorsi dalle squadre pontine composte, tra gli altri, dai ragazzi dell’Istituto Alberghiero di Formia che si conferma così tra le più importanti scuole italiane per la formazione professionale. A decretarlo la quarta edizione del Grand junior cooking contes , la competizione “under 25” promossa dalla Federazione Italiana Cuochi nell’ambito della tredicesima edizione degli Internazionali d’Italia dove ad aggiudicarsi le medaglie d’argento e di bronzo sono state proprio due coppie di alunni della prestigiosa scuola sud pontina. Un appuntamento dunque molto importante per la delegazione guidata dal presidente della Fic provinciale e vicepresidente regionale Luigi Lombardi, formata da 9 studenti del terzo,quarto e quinto anno dell’istituto formiano. Il  “Grand junior cooking contest”rappresenta infatti un momento di confronto fondamentale per i giovanissimi chef che possono così mettere alla prova le tecniche apprese per l’elaborazione delle pietanze. Ad essere giudicate secondo le rigidissime norme della Wacs (l’organizzazione mondiale dei cuochi),  la creatività, la tecnica, la velocità e l’estetica del gusto per una  gara che, nel pieno rispetto del Big Cooking Contest, prevede la realizzazione a vista di un piatto completo di contorno per quattro persone, in appena trenta minuti, servendosi esclusivamente dei prodotti messi a disposizione “a sorpresa” dall’organizzazione. Ad avere la meglio tra le 12 coppie di giovanissime berrette bianche provenienti da tutta Italia, quelle composte dunque  da Gennaro Amodio D’agostino e Daniele Perrotta, a cui   è andato l’argento, e quella di Luigi Della Porta  e Fabrizio Masiello, al terzo posto con il bronzo. Bene anche per il team Nazaro Di Chiara e Manuel Prota, che ha ricevuto il diploma di merito, così come l’allievo del terzo anno Arcangelo Fiorillo che si è cimentato nella sezione della cucina calda K2. A conquistare il gradino più alto del podio un altro ex alunno del Celletti di Formia, Michele Donvito, oro con il “filetto di vitello in crosta di funghi porcini,lamelle di tartufo nero su letto di verza saltata con olio aromatizzato, animelle croccanti panate nel pan verde,pommes berny,carote saltate in padella con olio aromatizzato e fondo di vitello”. Medaglia di bronzo invece, nella categoria riservata alla cucina mediterranea, per  Mario Morra che ha incantato la giuria con un “ rotolo di coniglio ripieno bardato con pancetta affumicata su broccoletti e cavolfiore al naturale conditi con un olio aromatizzato alle erbe, arancia pelata a vivo e crocchetta di patate al pan verde”. Trionfo, infine, per gli chef pontini protagonisti a Fiuggi della VI edizione del Concorso “Territorio in Cucina, voluto dalla Federazione Italiana Cuochi per la valorizzazione della cucina regionale come grande patrimonio culturale del Belpaese. Competizione che ha visto ancora una volta vincitore dell’argento un ragazzo dell’alberghiero di Formia, Piercarlo Di Meo e a conquistare l’oro il bravo professionista pontino Andrea Ramella. Diploma di merito per Manuel Prota, Arcangelo Fiorillo,Francesco Costanzo,Stefano Germanelli,Giuseppe Pennacchio e Gabriele Cesareo

Comunicato Stampa