Us Acli, al via l\'Assemblea Organizzativa e Programmatica

Pubblicato il: 16-06-11

BOLOGNA --- Questo pomeriggio alle ore 17 , presso il centralissimo palazzo di Re Enzo, è iniziata l’Assemblea Organizzativa e Programmatica dell’UsAcli dal tema “Presenti per il Futuro”. Il vernissage è stato fortemente voluto dal presidente Marco Galdiolo per tracciare un bilancio dei primi due anni di presidenza e per pianificare nel migliore dei modi l’attività futura.
Il primo a prendere la parola ed a salutare i numerosi partecipanti all’evento bolognese è stato Mos. Ernesto Vecchi, Vicario Generale Diocesi di Bologna :«Ho profondamente seguito le vicende dell’Us Acli perché si ispirano alla visione cristiana dello sport. Attraverso l’attività fisica si possono educare nel modo appropriato le nuove generazioni». 
«Voglio dare il benvenuto a tutti i congressisti a Bologna – ha spiegato Francesco Murru, presidente Acli Bologna – spero che questi giorni di assemblea siano l’occasione per confrontarsi sulle iniziative intraprese e per gettare le basi per progetti futuri».
«Il Coni è estremamente vicino all’UsAcli e condivide pienamente lo spirito con cui il succitato ente intende lo sport - Francesco Franceschetti, rappresentante della giunta regionale del Coni -. L’attività sportiva e motoria e diventata una vera e propria esigenza. Lo sport è lo strumento più efficace che esista per delineare un processo educativo efficace per i giovani. Bologna è una città che si sta muovendo in tal senso infatti si è candidata per le Universiadi. Attraverso questo evento riusciremo a perorare il binomio scuola e sport. Affinchè l’evento Universiadi riesca in pieno è necessaria una maggiore sinergia con le Istituzioni per una radicale rinnovamento dell’impiantistica sportiva».
«Abbiamo voluto questa Assemblea Organizzativa per un momento di confronto e per delineare le strategie future». Cosi’ Marco Galdiolo, presidente nazionale dell’UsAcli, ha esordito nella suggestivo scenario del Palazzo di Re Enzo. « E’ doveroso – ha continuato Galdiolometterci in gioco per rafforzare con coraggio i rapporti associativi e istituzionali, mettendo a fuoco nuovi percorsi per il futuro dell’UsAcli. Per ottemperare a questi obiettivi è necessario partire dai nostri territori, dalla loro attualità e dai loro reali bisogni. Un tema ricorrente dell’Assemblea sarà la “centralità del territorio”. L’altro tema chiave sarà la “sfida educativa”; non possiamo rimandare l’assoluta esigenza di far intendere lo sport come valenza educativa. L’unica fonte di credibilità che abbiamo e quella di mostrare che lo sport che promuoviamo è un’attività fisica educativa a tutto tondo».
L’Assemblea riprenderà domani con in programma: Concorso fotografico “Cittadini attraverso lo sport”; attività sportive in piazza Nettuno, Convegno “Buone pratiche di cittadinanza attiva”, Convegno “No Doping”, Convegno “Sport & Tumori”, Convegno “Il lavoro nelle sfide globali”. La giornata di domani si concluderà con un triangolare di calcio “Against Violence” tra Nazionale Italiana Parlamentari, Rappresentanza Polizia di Stato e Coordinamento clubs Bologna Calcio.

Francesco Paris