Ferentino, convegno su Giovani salute e droga

Pubblicato il: 12-04-14

Si e’ tenuto in data odierna presso l’Itis Morosini di Ferentino un incontro dibattito su “ GIOVANI – SALUTE e DROGA”, un’iniziativa fortemente voluta da un giovane ferentinate, Giuseppe Marocco, e da subito accolta dall’istituto stesso e dal consigliere comunale Maurizio Berretta nonche’ delegato ai progetti didattici e Presidente della 2° Commissione Consiliare Pubblica Istruzione. Ospite d’eccezione, relatore e gia’ Senatore della Repubblica il Dott. Signorelli, coadiuvato negli interventi dal Commissario della Provincia Giuseppe Patrizi, dall’ Assessore comunale Franco Martini, dall’Avvocato gia’ Senatore della Repubblica Romano Misserville, da Don Francesco Paglia e dal consigliere comunale Maurizio Berretta; impeccabili come sempre il Ds Livio Sotis ed Il Prof Francesco Battisti che, nell’occasione, ha organizzato e  moderato il dibattito.
Giuseppe Marocco: “ Ringrazio in primis l’Itis Morosini ed il consigliere Berretta per aver accolto con favore l’iniziativa, ed i Senatori Signorelli e Misserville, Don Francesco, l’Assessore Martini ed il Commissario Patrizi per la partecipazione fattiva, la mia speranza e’ che tali iniziative aiutino i giovani a rendersi conto di quanto sia importante  la vita, a non distruggerla attraverso sostanze stupefacenti, alcool e fumo.”
Maurizio BerrettaAccolgo con favore queste iniziative, l’Itis in questo anno scolastico ha saputo promuovere ed accogliere importanti confronti con gli studenti, gli incontri hanno affrontato temi quali la crisi occupazionale, la situazione del medio oriente vista attraverso le donne afgane, l’ambiente, ed oggi ha saputo cogliere questa importante tematica sociale.
Il Dott. Signorelli, relatore tecnico, ha saputo coinvolgere tutti i presenti, i ragazzi hanno ben interagito  nel dibattito; le iniziative, in questo caso del giovane e brillante Marocco, vanno accolte senza indugi, l’aumento dell’uso di alcol, dell’assunzione di sostanze stupefacenti e’ sicuramente dovuto all’incertezza del futuro.
La politica e l’Istituzione hanno una grossa responsabilita’, il futuro e la maturazione delle nuove generazioni; la mia azione su queste problematiche sara’ sempre totale e non fara’ sconti a nessuno”


C.S.