Filarmonicisti pontini al Wien Music Festival 2014

Pubblicato il: 14-11-14

Latina sale sul palcoscecnico di Vienna grazie ai Giovani filarmonici pontini. L’orchestra, diretta dal Maestro Stefania Cimino, insieme all’orchestra Nova Vivaldi ha preso parte al Wien Music Festival 2014 (Festival Internazionale di cori e orchestre) che si è svolto dal 7 al 10 novembre. La loro performance musicale ha riscosso un enorme successo da parte della critica specialistica presente in sala. Il programma eseguito ha riguardato pezzi classici come ”Adagio Cantabile” dalla Patetica di L.W.Beethoven, la famosa “Danza Ungherese n°5” di J.Brahms e la bellissima “Marcia Ungherese” tratta da ‘La damnation de Faust’ di H. Berlioz, “Intermezzo” dalla Cavalleria Rusticana di P.Mascagni, “Oblivion” di A. Piazzola e “Tango pour Claude” di R.Galliano. Erano presenti cori ed orchestre provenienti da diverse parti del mondo che hanno saputo regalare momenti di grande emozione ed entusiasmo all’Ehrbar Saal del Konservatorium di Vienna. I Giovani filarmonici pontini, un gruppo di ragazzi giovanissimi, che sta portando il nome di Latina e della sua provincia sui palcoscenici internazionali hanno dimostrato ancora una volta di riuscire ad emozionare il pubblico con la propria professionalità ed impegno nell’esecuzioni di brani del repertorio mondiale che sono stati adattati e riletti in chiave contemporanea. “Un grande lavoro che si svolge ogni giorno e che richiede estremo impegno e sacrificio – spiega il Maestro Stefania Cimino – e che trova proprio nella passione per la musica, per la sua diffusione a tutti i livelli lo scopo principale della nostra orchestra. Riscontrare questi risultati al di fuori dell’Italia è per noi una grande soddisfazione, è lo stimolo a continuare a fare sempre di più e sempre meglio”. Una eccellenza pontina dove la qualità si coniuga con la volontà di mettersi alla prova e di confrontarsi con realtà e stili diversi per crescere all’insegna della musica.