Sperlonga, migliaia di visitatori per la notte bianca

Pubblicato il: 30-06-15

Un successo senza precedenti quello della notte bianca a Sperlonga lo scorso 26 giugno. L’intero borgo marinaro chiuso al traffico ed attraversato soltanto da fiumi di gente, cascate di musica e di arte. Lunghissime file hanno accompagnato le visite alle mostre allestite nella Torre Truglia e nell’Auditorium ex chiesa Sanctae Mariae Speloncae ed il pubblico delle grandi occasioni ha accolto entusiasticamente i concerti proposti nell’arco di tutta la kermesse. In totale sono stati circa 7000 i visitatori in questa prima notte bianca targata associazione “SuoniEmotivi” ed il Comune di Sperlonga può ben dirsi soddisfatto di aver aperto in questo modo la stagione estiva della Riviera d’Ulisse.
«cCon la premessa che si può e si deve rescere – ha dichaiarato Gianmarco Carroccia, Presidente della “SuoniEmotivi” – non possiamo che essere felici di questi primi risultati. Miglioreremo le proposte, se fiducia ci verrà ancora accordata nei prossimi anni, sia quantitativamente che qualitativamente. Accogliamo tutti i complimenti pervenuti, ma anche le critiche per avere un quadro completo di quanto avvenuto. In questa primissima notte bianca a Sperlonga abbiamo cercato di accontentare tutti, dai bambini con relative famiglie ai giovani e agli anziani: siamo stati ripagati del notevole sforzo organizzativo».
Molte novità, tra l’altro, si sono aggiunte anche nella fase preparatoria finale, riempiendo così ancora di più il ventaglio delle attività. Venti gli artisti di strada che hanno animato i vicoli del centro storico e le piazze, provenienti da ogni parte d’Italia, come pure son stati presi d’assalto i mercatini (che non hanno comunque intaccato le attività commerciali locali) e il raduno di auto e moto d’epoca. Sperlonga per una intera notte è stata letteralmente invasa da turisti provenienti da diverse regioni italiane, per una intera notte è stata la capitale dell’estate italiana.


C.S.