A Sabaudia in scena la grande musica

Pubblicato il: 27-08-11

SABAUDIA (LT) - Ritorna anche quest’anno, domenica 28 agosto 2011, alle ore 19.00, l’appuntamento con la musica di pregio del Premio Musicale Internazionale G. Verdi, giunto alla  X edizione. La nota manifestazione - parte integrante del Festival lirico Verdi  -  è patrocinata dalla Presidenza della Repubblica, dalla Regione Lazio, dalla Provincia di Latina, dal Comune di Sabaudia, Assessorato alla Cultura e Turismo, dal Comune di Busseto, dal Parco Nazionale del Circeo e dalla Pro Loco di Sabaudia.
Quest’anno il Premio è interamente dedicato alla memoria del M° Mauro Petrucci - dalla cui genialità è nato - prematuramente scomparso lo scorso mese di giugno. La preziosa eredità è stata rilevata dalla figlia, il M° Luana Petrucci, che riveste il fattivo ruolo di direttore artistico, coadiuvata da un Comitato artistico di tutto rispetto (M° Teresa Procaccini, M° Maurizio Billi, M° Valerio Paperi), in grado di rendere il Premio G. Verdi uno degli eventi più importanti del panorama musicale nazionale e internazionale.
Durante la serata del 28 agosto - che sarà condotta da Mauro Bruno -  verranno assegnati il Premio G. Verdi “Una Vita per la Musica”, il Premio Verdi alla “Carriera” e il Premio Verdi “Giovane promessa della Lirica”.
Ospite internazione del Premio la cantante americana Cheryl Porter, alla quale verrà assegnato il Premio alla Carriera “Music Ambassador”.
Nelle trascorse edizioni hanno ricevuto il Premio Musicale Internazionale G. Verdi, tra gli altri, Claudio Abbado, Ennio Morricone, Franco Mannino, Roman Vlad, Marco Frisina, Alberto Veronesi, Mariella Devia, Claudio Desderi, Michelangelo Zurletti, Gianluigi Gelmetti, Cristina Mazzavillani Muti, Fulvio Creux, Maurizio Billi, Teresa Procaccini, Giorgio Vidusso, Maurizio Arena, Bruno Rigacci, Franco Petracchi, Marcello Panni, Pablo Colino.
Anche quest’anno la città di Sabaudia sarà onorata di ospitare grandi personalità del mondo della musica che si sono distinte per la  straordinaria attività svolta”, dichiara il M° Luana Petrucci. “Il Premio è un fattivo contributo alla valorizzazione della cultura musicale della realtà cittadina, che stava particolarmente a cuore a mio padre, il M° Mauro Petrucci. E’ con profondo orgoglio, di figlia e di musicista, e in nome di quei valori umani e musicali che lui mi ha trasmesso, che realizzo la X edizione del Premio”.

Note biografiche

Mauro Petrucci (1951-2011). Diplomato in Magistero di Strumentazione per Banda, ha studiato pianoforte con il M° Gabriele Arrigo, composizione principale con il M° Teresa Procaccini, strumentazione per banda con il M° Maurizio Billi. Ha frequentato i corsi di direzione d’orchestra con il M° Bruno Aprea e musica per film con il M° Stelvio Cipriani.  Premiato in varie occasioni, ha svolto un’intensa attività concertistica come direttore ottenendo ovunque lusinghieri consensi di pubblico e di stampa.  Persona dalle grandi qualità artistiche e umane, compositore geniale, nato per la musica, attraverso la quale è riuscito a valorizzare anche gli aspetti più semplici della vita, non tralasciando il disperdersi di alcuna emozione. Forte è stato il suo impegno nella promozione di eventi culturali di livello, divenuti appuntamenti irrinunciabili, tra i quali il Premio Musicale Internazionale, dedicato al suo compositore preferito, Giuseppe Verdi. Attraverso il suo intenso lavoro e le sue indimenticabili esibizioni artistiche, ha saputo trasmettere l’amore e la passione per la musica a tantissimi giovani e ha interpretato la musica come valore universale.
Cheryl Porter. Nata come cantante lirico-verdiana, prosegue la carriera diversamente grazie alle sue doti vocali. Jazzista “potente”, “commovente”, “ispirata”, “elegante” sono le parole più usate per definire la sua voce unica, che riesce ad arrivare dentro l\'anima di chi ascolta. Da dieci anni Cheryl dedica la sua carriera a una missione in musica: quella di portare un messaggio di unità a un mondo diviso, di fraternità ai popoli in guerra e di pace interiore a chi la ascolta. Come soprano drammatico, accompagnata da orchestre americane, ha cantato i ruoli delle grandi dive di Puccini, Rossini e Verdi. Grazie all’ampio spettro di capacità vocali e alla sofisticata miscela di spirituals, classica, jazz e gospel, Cheryl ha condiviso il palco con Paolo Conte, Katia Ricciarelli, Tito Puente, Mariah Carey, Take 6, The Blues Brothers, Gen Rosso, Paquito D\'Rivera, Marshall Royal, Dave Brubeck, Amii Stewart, Claudio Roditi, Bob Mintzer (Yellow Jackets), Hal Crook, i Brecker Brothers, David Crosby, Andrea Bocelli, Gianni Morandi. Dal 2004 collabora attivamente, come voce solista, con la Banda musicale della Polizia di Stato, diretta dal M° Maurizio Billi. Nel 2007, ha fondato il gruppo vocale Vox Box, del quale cura la produzione e la direzione artistica. Ha registrato più di 20 CD di spirituals, jazz, e gospel, e più di 40 singoli.

Comunicato Stampa