Montefiascone, arrivo di Gigi Proietti

Pubblicato il: 24-07-16

Ieri, la seconda giornata del 10° Est Film Festival si è aperta alla Rocca dei Papi con l’incontro con l’autore della mostra Grandi registi del cinema.
Dopo l’incontro, il pittore Francesco Ferrari ha fatto da guida al pubblico per tutto il percorso della mostra in uno speciale tour delle Carceri papaline invitando i presenti ad indovinare i titoli dei film, i registi e gli attori protagonisti dei suoi quadri. Sarà possibile visitare la mostra fino al 30 luglio, dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 21.
Nel pomeriggio la Rocca dei Papi ha accolto il numeroso pubblico di Ciak! Montefiascone, il progetto nato in collaborazione con le associazioni Factotum, Zero a 1000 Onlus e Nuova Democrazia Italiana, giunto alla terza edizione e che ha visto proiettati sul grande schermo 5 cortometraggi ambientati a Montefiascone. Sul palco sono saliti Quinto Ficari, Fabrizio Laurentaci, Giuseppe Perfetti, Mario Zeppa e Alessandro Sega. Ad aggiudicarsi il favore del pubblico è stato il cortometraggio Storie di altri mondi di Mario Zeppa.
Il pomeriggio si è concluso con la consegna della borsa di studio Est Film Festival nelle scuole assegnata da Luigia Melaragni della CNA di Viterbo e Civitavecchia a Valeria Perosillo.
In serata, il ritorno di uno dei registi preferiti dal pubblico di Est Film Festival: Claudio Giovannesi protagonista dell’incontro speciale della 10° edizione (che già aveva vinto il premio del pubblico di Est Film Festival 2009 con la sua opera prima La casa sulle nuvole e l’Arco d’oro – Premio Gruppo Credito Valtellinese del 2013 con Alì ha gli occhi azzurri) ha presentato Fiore, unico film italiano presente all’ultima edizione del Festival di Cannes.
La domenica di Est Film Festival sarà un lungo omaggio al cinema italiano a partire già dalla mattinata. Dopo la colazione, alla Rocca dei Papi alle 10.30 ci sarà, infatti, il concerto per pianoforte del maestro Leonardo Angelini che eseguirà una selezione di opere che saranno il preludio alla proiezione di C’eravamo tanto amati, omaggio di Est Film Festival al maestro Ettore Scola.
Nel pomeriggio alle 16:30 presso la Rocca dei Papi, un appuntamento per conoscere più da vicino la giuria dei lungometraggi in concorso; il presidente della giuria Giampaolo Sodano, oggi produttore d’olio ma con un passato da giornalista, deputato, direttore di Rai2, amministratore delegato della Eagle Pictures e presidente dell’UNDIM, presenterà al pubblico gli altri giurati che quest’anno dovranno aggiudicare l’Arco d’Oro – Premio Gruppo Credito Valtellinese: Fabio Brugnoli (ingegnere del suono), Francesca Brunori (costumista), Claudio Di Mauro (montatore), Ambrogio Lo Giudice (regista), Danilo Maestosi (giornalista e pittore).
A seguire, alle 19:00, un altro omaggio del Festival ad un personaggio del cinema italiano molto amato e scomparso da poco: la proiezione di Pane e Olio, cortometraggio diretto nel 2008 da Giampaolo Sodano che vede Bud Spencer nella sua ultima apparizione sul set.
La sera, alle 21:30 in Piazzale Frigo, l’attesissimo incontro con Gigi Proietti che riceverà l’Arco di Platino 2016 – Premio Italiana Assicurazioni per la sua straordinaria carriera. Seguirà la proiezione di Febbre da cavallo (Steno 1976), opera cult del cinema italiano appena restaurata e che quest’anno festeggia i 40 anni dall’uscita in sala.
Per tutte le altre informazioni e il PROGRAMMA COMPLETO: www.estfilmfestival.it

 

C.S.