Ferentino, manifestazione riuscita

Pubblicato il: 23-09-19

"Un contenitore di musica, arte, storia, cultura, spettacolo, enogastronomia, tradizione e tanto divertimento, che ogni anno si arricchisce di sempre nuovi e preziosi contributi per offrire ai residenti, ai turisti e ai visitatori l'immagine più bella e autentica della nostra città, delle sue ricchezze architettoniche e potenzialità ricettive".

È un sindaco, Antonio Pompeo, entusiasta e orgoglioso quando parla di una delle rassegne più conosciute e apprezzate del territorio, quale 'Ferentino è', andata in scena dal 19 al 22 settembre tra vicoli, piazze e palazzi di una città vestita a festa per l'occasione. Nata 13 anni fa, quando Pompeo rivestiva il ruolo di assessore, la manifestazione ancora oggi dimostra di essere, sempre di più, una formula di grande successo, che caratterizza la città di Ferentino e promuove l'intero territorio provinciale.

Quattro giorni di convegni, mostre, esposizioni, gare, dimostrazioni e giochi. Ma anche percorsi enogastronomici, con le tradizionali cantine aperte, musica live e sound tra stradine e largari del centro storico, animati dalla presenza di tantissimi giovani, famiglie, gruppi e cittadini dei comuni limitrofi ma anche venuti da fuori provincia. E, ancora, la serata finale di sabato, con gli straordinari ospiti musicali che hanno richiamato a Ferentino migliaia di persone: il duo Shapiro e Vandelli in piazza Matteotti, che ha accompagnato il pubblico in un coinvolgente viaggio nella musica degli anni Sessanta e Settanta e il concerto di Elodie, in via XX Settembre, al Vascello, seguitissimo soprattutto dai giovanissimi, che si sono accalcati sotto il palco cantando i brani hit del momento.

Il maltempo, purtroppo, ha costretto gli organizzatori ad annullare la serata d'esordio delle cantine, in programma giovedì 19 settembre – anche se in quella di venerdì il successo della manifestazione si è raddoppiato – e gli eventi in calendario per la giornata di domenica. Il Palio di San Pietro Celestino, comunque, è stato rinviato a domenica prossima, 29 settembre. Nonostante gli imprevisti legati al meteo, però, la tredicesima edizione di 'Ferentino è' si è rivelata una formula sempre più apprezzata, confermandosi un contenitore di appuntamenti di alta qualità e perfettamente riusciti, soprattutto grazie alla macchina dell'organizzazione,assolutamente perfetta ed efficiente.

"Con estrema soddisfazione per l'ottima riuscita anche di questa edizione, – ha continuato il primo cittadino Pompeovoglio ringraziare tutti gli attori che hanno lavorato con impegno, entusiasmo e responsabilità: la Giunta, gli amministratori comunali e i miei collaboratori, la Pro Loco del presidente Luigi Sonni, le tante associazioni, i volontari e tutti coloro che hanno contribuito a rendere quella appena conclusa una manifestazione che, insieme alle altre, dà lustro non soltanto alla nostra città, ma all'intera provincia di Frosinone. Voglio esprimere, inoltre, un particolare ringraziamento a tutte le forze dell'ordine che hanno garantito assolute condizioni di sicurezza e il regolare svolgimento degli eventi: gli uomini e le donne della Protezione civile, i vigili urbani, la Croce Rossa, il personale addetto alla sicurezza e gli operai del Comune. Voglio, ancora, ringraziare la comunità di Ferentino per la straordinaria partecipazione, la vicinanza e l'apprezzamento dimostrati in queste giornate in cui hanno riempito strade e piazze: purtroppo le avverse condizioni meteorologiche di giovedì 19 settembre e di domenica 22 non hanno permesso lo svolgimento della prima serata di cantine aperte e di tutti gli eventi legati allo storico Palio di San Pietro Celestino che, comunque, si svolgerà domenica prossima, 29 settembre. Come sindaco di Ferentino e presidente della Provincia – ha concluso Pompeonon posso che essere sinceramente orgoglioso e fiero della riuscita di manifestazioni come questa, in cui il lavoro di squadra, i sentimenti di condivisione, collaborazione e passione per la propria terra sono gli ingredienti principali di successi che rimangono nel tempo e che contribuiscono a diffondere l'immagine bella, attrattiva e coinvolgente del nostro territorio, ricco di arte, storia e tradizione".

Comunicato stampa