Inaugurata la mostra - Il Divisionismo- la luce del moderno

Pubblicato il: 12-03-12

Ha aperto ufficialmente al pubblico il 25 febbraio scorso, a Rovigo, la grande mostra che considera uno dei periodi artistici piu\' affascinati della storia in Italia: il Divisionismo.
Fino al 24 giugno 2012, l’esposizione allestita nelle sale di Palazzo Roverella, sara\' un’incredibile opportunita\' per conoscere e ammirare uno dei piu\' bei momenti artistici annoverati nella storia italiana.
Il 24 febbraio, in occasione dell’inaugurazione, l’ospite d’onore e\' stato Philippe Daverio, noto storico dell’arte, che ha illustrato le  differenze e le similitudini con il puntinismo francese, da cui e\' nato successivamente in Italia,  il movimento divisionista, lodandone la raffinata tecnica pittorica e la straordinaria luce delle loro opere.
Presenti in mostra i capolavori dei Maestri quali Vittore Grubicy de Dragon, Nomellini, Previati, Segantini,  Pellizza da Volpedo, Balla, Boccioni a Carra\'.
Per la prima volta un’effettiva cesura rispetto agli stili del passato: pittura di luce, colore e soprattutto pittura di emozioni.
Le ceramiche di Galileo Chini
Fratta Polesine (RO), Villa Badoer,
25 febbraio – 24 giugno
Sulla scia della grande esposizione di Palazzo Roverella è stata inaugurata sabato 25 febbraio, l’appendice di mostra Galileo Chini: la luce della ceramica.
Nella splendida cornice di Villa Badoer a Fratta Polesine (RO) sono esposte le ceramiche di uno dei piu\' affermati pittori, scenografi e ceramisti italiani protagonisti del rinnovamento dell\'arte tra Ottocento e Novecento, Galileo Chini (1873 – 1956).
Un viaggio alla scoperta delle principali correnti artistiche europee tra i due secoli: dal Liberty al Déco allo stile della Secessione viennese.

DOMENICA 18 MARZO
FESTA DEL PAPA’:ENTRATA RIDOTTA PER I PAPA’


DOMENICA 18 MARZO
CONFERENZA SU GALILEO CHINI

 
Polesine: orizzonti tra terra, acqua e cielo

Scopri le bellezze del Polesine, terra di \"grandi orizzonti tra uomo e natura\"! Grandi come i fiumi che lo attraversano, l\'Adige e il maestoso Po. Orizzonti come gli scorci da guardare e raggiungere, al limite dell\'incontro tra terra e cielo.
In questo territorio dalle origini antiche, percorso dalle Vie dell\'Ambra e del Sale, le opere idrauliche e gli insediamenti umani, i siti archeologici e le opere artistiche ti riveleranno tracce presenti di una storia antica, in un sorprendente museo a cielo aperto.

Ogni weekend una proposta diversa su www.inpolesine.com
Per informazioni: info@inpolesine.com;
IAT Rovigo, tel. 0425.386290

La mostra e\' promossa da: Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, Comune di Rovigo, Accademia dei Concordi. In collaborazione con: Provincia di Rovigo, Comune di Fratta Polesine. Main sponsor: Intesa Sanpaolo; Cassa di Risparmio del Veneto. Con il contributo di: Camera di Commercio di Rovigo. Sotto l\'Alto Patronato del Presidente della Repubblica. Con il patrocinio di: Presidenza del Consiglio dei Ministri, Regione del Veneto.

Il Divisionismo. La luce del moderno
25 febbraio - 24 giugno 2012
Sede e orari: Palazzo Roverella - Rovigo, Via Laurenti 8/10
Feriali: 9.00-19.00. Sabato: 9.00-20.00. Festivi: 9.00-20.00.
Chiuso i lunedì non festivi.

Le ceramiche di Galileo Chini
25 febbraio - 24 giugno 2012
Villa Badoer - Fratta Polesine (RO), Via G. Tasso, 1
Feriali e festivi: 10.00-13.00; 14.00-19.00.
Chiuso i lunedì non festivi.

Per informazioni:
Tel. 0425.460093, cell. 348.3964685. Da lunedi\' a venerdi\': 9.30-18.30
Sabato: 9.30-13.30.

info@palazzoroverella.com
www.mostradivisionismo.it

Comunicato Stampa