General Store bottoli Zardini, la prima internazionale

Pubblicato il: 03-04-15

Caprino Veronese (Vr) - Prosegue il buon momento della General Store bottoli Zardini: il team capitanato dal presidente Diego Beghini ha chiuso il mese di marzo conquistando sabato, sul traguardo dell'ambitissima Milano-Busseto, con il bielorusso Nikolai Shumov un lusinghiero quarto posto nella volata di gruppo che ha deciso la classica emiliana.
Abbiamo una squadra in grande forma che può contare su diverse soluzioni” ha sottolineato il team manager Roberto CeresoliI giovani hanno dimostrato di essere competitivi sin dalle prime settimane, Maestri è in crescita, Gabburo dopo Ceresara si è messo in luce andando in fuga anche alla Piccola Sanremo di Sovizzo e Shumov è sempre lì con i migliori. Ora che la stagione entra nel vivo, siamo pronti a dire la nostra”.
Sono ancora molte, infatti, le avventure che attendono sulle strade di tutta Italia il team dilettantistico scaligero, divenuto un autentico punto di riferimento per l'intero movimento ciclistico giallo-blu. Cinque quelle che vedranno protagonisti gli atleti in maglia General Store bottoli Zardini nel lungo fine settimana di Pasqua: domani i ragazzi di Simone Bertoletti saranno al via del 21° Trofeo Alta Valle del Tevere in programma a Città di Castello (Pg). Domenica spazio alla prima gara internazionale del 2015, riservata agli under 23, il 67° Trofeo Piva di Col San Martino (Tv); sempre nel giorno di Pasqua la squadra sarà in gruppo anche a Reda di Faenza (Ra), dove si correrà la 40^ Coppa Caduti che lungo i suoi 154 chilometri prevede ben sette Gran Premi della Montagna.
Lunedì, poi, sarà la volta del 70° Trofeo Gino Visentini da disputare sul tradizionale circuito piatto di Bagnolo di Nogarole Rocca (Vr) mentre martedì a Negrar (Vr) ad attendere i migliori grimpeur d'Europa ci sarà, come sempre, l'ambitissimo 54° Gp Palio del Recioto.
Avventure che, come sempre, saranno raccontate in prima persona dai ragazzi e dallo staff del team, giorno dopo giorno, attraverso il web e i social network più diffusi. A dimostrare l'affetto e l'ammirazione per quanto riescono a compiere in campo nazionale ed internazionale gli alfieri della General Store bottoli Zardini ci sono i “Mi piace” e le condivisioni che, settimana dopo settimana, si sommano rendendo “virale” ogni iniziativa intrapresa dalla società veronese.
“La rete ci offre l'opportunità di stare sempre a contatto con i nostri supporters e ci dà la dimensione di quanto la nostra squadra sia diventata popolare tra chi ama il ciclismo e non solo” ha sottolineato il presidente Diego Beghini, fiducioso dopo le ottime prestazioni offerte in questo inizio di stagione dai propri atleti “Sentire vicino il sostegno di tante persone ci dà ancora più entusiasmo e voglia di ben figurare nelle importanti gare che ci attendono già a partire da questi primi giorni del mese di aprile. Mi auguro che le persone che scelgono di seguirci siano sempre più numerose e che la nostra avventura appassioni e riesca a coinvolgere ancora tanti amici”.

G.P.