Loano, grandi preparativi per il 46esimo trofeo

Pubblicato il: 08-02-18

Si aprirà domenica a Laigueglia (Sv) il calendario professionistico italiano ma, intanto, a Loano (Sv) già si guarda all'apertura internazionale riservata agli juniores. Quello che andrà in scena domenica 15 aprile, infatti, sarà il Trofeo Città di Loano più internazionale di sempre; la prima prova internazionale del calendario italiano riservato agli juniores, infatti, ha registrato in questi mesi un autentico boom di richieste di partecipazione provenienti non solo dalle principali formazioni italiane ma anche, e soprattutto, da quelle straniere.

Il successo conquistato nella 45^ edizione dal francese Jeremy Mountauban (Chambery Cyclisme) ha suscitato l'appetito dei team più ambiziosi d'Europa; una novità che gli organizzatori del Velo Club Loano - Cicli Anselmo hanno accolto con soddisfazione ed entusiasmo come confermano le parole del presidente, Domenico Anselmo: "E' per noi un orgoglio che la nostra manifestazione sia riconosciuta e ambita in tutta Europa: quest'anno anche il calendario UCI ci aiuta, non prevedendo alcuna concomitanza a livello continentale. Per questo motivo abbiamo accolto ben volentieri le numerose richieste provenienti dall'estero: nelle prossime settimane procederemo ad una selezione sia dei team italiani sia dei team stranieri per dare la possibilità ai migliori atleti di giocarsi il successo sulle nostre strade."
Una edizione, dunque, ancora una volta di altissimo livello quella che si correrà sulle strade della Riviera delle Palme e che sarà caratterizzata, come da tradizione, dal falsopiano che conduce a Pieve di Teco e dalle salite di Boissano e Magliolo. "Si tratta di un tracciato testato negli anni e che si è sempre dimostrato selettivo e spettacolare. Per questo motivo manterremo immutata la nostra formula con l'intenzione di premiare ancora una volta i migliori talenti del ciclismo mondiale che, ci auguriamo, sapranno farsi valere anche nelle categorie superiori come già hanno fatto Luca Barla, Daniele Ratto, Diego Ulissi e tanti altri che si sono imposti sul nostro traguardo" ha concluso Domenico Anselmo.
L'appuntamento, dunque, è fissato per domenica 15 aprile 2018 quando a Loano (Sv), nell'incantevole scenario della Riviera delle Palme i migliori juniores di tutta Europa torneranno a sfidarsi per regalare spettacolo ed emozioni ai tanti appassionati delle due ruote.

 

C.S.