Europei, grande Italia

Pubblicato il: 30-08-10

Nella terza giornata del Campionato Europeo Master di Pra Loup è grand'Italia. In prima mattinata quando ancora la rugiada bagna i prati del lupo è Carlo Manfredi Zaglio (Team Todesco) a far gioire il popolo tricolore assiepato lungo il percorso. All'iride mondiale del 2009 sullo stesso tracciato leggermente modificato, ecco la corona d'Europa master 3 che suggella per il saretino una stagione ricca di grandi successi. Sul secondo gradino distanziato di 1' e 17" l'ex iridato il varesino Moreno Trabucchi (Paduano Martina Racing) che per tutta la gara non ha mai abbandonato l'idea di poter conquistare il titolo continentale. Sul terzo gradino del podio a 3' e 25" dal vincitore il tedesco Oechsner Joachim già terzo al mondiale dello scorso anno qui a Pra Loup. Un ottima prestazione anche per Carlo Merlo (Scapin Sthill Torrevilla) giunto 9° e Emiliano Ballardini (Team Todesco) 12°. La grandeur italiana è continuata con la quadruplete nella categoria master 2 servita dal campione italiano Massimo Folcarelli (Pro Bike), Riccardo Milesi (Bicimania Lissone), Dimitri Modesti (Team Todesco) e Roger Cantoni (Scapin Sthill Torrevilla) rispettivamente primo, secondo, terzo e quarto. Un podio che ricalca lo stesso del campionato italiano disputato a Torre Canavese il luglio scorso. Un'iride quella di Folcarelli mai messa in discussione sin dalle prime battute. Il romano guadagnati 30 secondi alla prima tornata, ha replicato anche nella seconda e nelle successive vincendo con un margine davvero ragguardevole di 2' e 45" su Milesi e 4' e 10" su Modesti. La giornata è proseguita nel primo pomeriggio con la conquista della corona europea anche del campione del mondo master 1 Mirco Balducci (Acqua e Sapone) che ha preceduto di 40' il francese Thibat Vassal e l'altro transalpino Lauren Spiesser. 5° anche l'ottimo Angelo Mirtelli (Ciociaria Bike) e 8° Stefano Bonadei (Bicimania Lissone).

SoloBike.it